Quantcast

Lido di Dante. Tragedia in mare dinanzi a spiaggia libera: persone rischiano di annegare, tre salvati, un quarto muore

Intorno alle 17 del 12 luglio 2020, quattro persone che si trovavano in mare a Lido di Dante – nello specchio d’acqua antistante la spiaggia libera – sono finite in balìa delle onde e sono state sospinte al largo: sono intervenuti nei primi soccorsi i bagnini e alcuni surfisti del posto, che hanno recuperato tre dei quattro – tutti in condizioni non gravi – mentre l’ultimo del gruppo è risultato disperso. Sono subito partite le ricerche, coadiuvate da Capitaneria di Porto e dall’elicottero dei Vigili del Fuoco: il disperso è stato successivamente ritrovato nei pressi della foce dei fiumi uniti sul lato di Lido Adriano, portato a riva e soccorso dai sanitari del 118, ma purtroppo per l’uomo, probabilmente uno straniero sui 30/40 anni di cui al momento non sono ancora note le generalità, non c’è stato nulla da fare. Sul posto anche la Polizia Municipale.

Lido Di Dante_Tragedia_annegamento

TRAGEDIA IN MARE, MUORE UN BAGNANTE. A Lido di Dante 4 stranieri mentre facevano il bagno nei pressi della foce di Fiumi Uniti si sono trovate in difficoltà a causa delle condizioni di mare mosso. Tre sono stati salvati mentre uno è stato riportato a ri