Quantcast

Nuovo assetto per Cefal, che conta un centro anche a Villa San Martino di Lugo

Più informazioni su

Cefal, un ente di formazione al servizio dei giovani, raggruppa, secondo il nuovo assetto regionale: i centri di Bologna, Villa San Martino di Lugo e Faenza.
Sorto nel 1993, l’ente di formazione professionale accreditato dalla Regione Emilia Romagna Cefal – Consorzio Europeo per la Formazione e l’addestramento dei Lavoratori – da oltre 16 anni persegue la piena integrazione dei giovani nella società civile attraverso la formazione e il supporto all’inserimento lavorativo.

Negli ultimi anni la struttura è stata oggetto di un forte sviluppo che le ha permesso di raggiungere l’attuale configurazione di ente regionale di formazione del Movimento Cristiano Lavoratori, rinnovando e potenziando la qualità e l’efficacia dei servizi offerti, grazie anche all’integrazione e al consolidamento di importanti partnership tecniche e istituzionali nelle diverse reti territoriali.

Il nuovo assetto regionale dell’ente raggiunto il 1 gennaio del 2009 riunisce le strutture di Bologna – punto di riferimento per le azioni rivolte alle persone in esecuzione penale -, di Villa San Martino di Lugo (ex Centro di Formazione professionale ‘Ex Colonia Orfani di Guerra’) e di Faenza (‘ex Salesiani’), gestendo un’ampia gamma di attività formative in convenzione con le Province di Ravenna e Bologna e la Regione Emilia Romagna.

Per quanto riguarda le attività di formazione, aggiornamento e riqualificazione dei lavoratori, Cefal è in grado di offrire un’ampia gamma di servizi rivolti sia ai privati, sia agli enti pubblici.

I comparti di specializzazione sono l’elettrico e il metalmeccanico, il commercio, la distribuzione e i servizi, il turismo e la ristorazione, l’amministrazione e la segreteria, l’organizzazione aziendale, l’informatica e i servizi rivolti alla persona.

È in programma per il prossimo mese di ottobre l’avvio di un corso per operatore addetto alle vendite presso la sede di Faenza e due corsi per installatore e manutentore di impianti elettrici e costruttore di macchine utensili a Villa San Martino.

Particolarmente significative sono anche le azioni di formazione di operatori e capacity building, quali ad esempio la creazione di servizi innovativi di raccordo e di trasferimento di competenze tra le università, le imprese e gli enti locali, di connotazione non solo interregionale ma anche internazionale.

Diverse infatti le iniziative di cooperazione con Paesi dell’Unione Europea, dell’area Balcanica e del sud del Mediterraneo, realizzate nell’ambito di progetti finanziati dall’ Unione Europea per l’istruzione-formazione superiore, l’apprendimento lungo l’intero arco della vita, la prevenzione della criminalità e l’inclusione sociale.

Più informazioni su