Il Gruppo Genesi debutta con il nuovo spettacolo sul Natale al Teatro Binario di Cotignola

Appuntamento domenica 13 dicembre con ben tre repliche. Aggiunta una data per lo spettacolo di Anna Mazzamauro: "Nuda e cruda" andrà in scena il 2 e il 3 gennaio

Più informazioni su

La Stagione Sipario 13, per il secondo appuntamento, cede il passo al musical con un nuovo spettacolo del Gruppo Genesi di Cesena, realizzato in coproduzione con l’Associazione Cambio Binario, pensato per debuttare proprio al Teatro Binario di Cotignola. E tre sono le repliche in programma – una in più rispetto al cartellone originario, per far fronte alle numerose richieste del pubblico – domenica 13 dicembre alle 15.30, 17.30 e 21. 

“The Christmas Express – il treno giusto per tornare a casa”, scritto dal regista Marco Ballanti e interpretato da 23 giovani talenti della compagnia, è un “jukebox musical”, interamente dedicato al Natale. Una storia semplice, capace di divertire il pubblico più giovane, senza dimenticare di emozionare quello più adulto. “Proprio come la location che lo ospita – dichiara il regista Marco Ballanti – questo inedito è un viaggio nei ricordi d’infanzia, una storia che narra di un cambiamento interiore, un lungo binario per ritrovarsi e ritrovare. È una notte decisamente speciale, quella in cui partire e soprattutto tornare…”.

Quindici indimenticabili successi della tradizione natalizia daranno ritmo e colore alla storia, mentre al brano “È Natale”, scritto per l’occasione, è affidato il compito di fare da filo conduttore e raccontare il messaggio che il musical vuole trasmettere al pubblico.

La biglietteria del teatro Binario sarà aperta un’ora prima di ogni rappresentazione. Durante la giornata sarà possibile sottoscrivere anche “l’abbonamento alla poltrona” ovvero la formula che Cambio Binario ha pensato per dare la possibilità di assicurarsi un posto, scelto nella pianta del teatro, per un minimo di quattro spettacoli. Biglietto unico 8 euro.

Il prossimo appuntamento della stagione vedrà in scena Anna Mazzamauro, in un one woman show dal titolo “Nuda e cruda”, una confessione pubblica in cui la protagonista si spoglia interiormente dei complessi, butta via la maschera, si prende in giro, perché “l’autoironia è l’unica medicina”; un tuffo nell’avanspettacolo con ricordi della stessa attrice-autrice e musiche originali composte da Amedeo Minghi. La rappresentazione del 2 gennaio ore 21, prevista dal cartellone, ha già registrato il sold out. Per questo motivo l’Associazione Cambio Binario ha attivato una replica dello spettacolo domenica 3 gennaio alle 17.30. Ingresso unico 15 euro.

Per informazioni e prenotazioni: 373 5324106 oppure www.cambiobinario.it oppure sulla pagina Facebook di Cambio Binario.

Più informazioni su