Inaugura a Lugo la mostra di Ilaria Ciardi “Ciò che resta del silenzio”

Appuntamento venerdì 29 settembre alle 18 all’hotel Ala d’oro nell'ambito della 14ª edizione del Caffè letterario

Più informazioni su

Venerdì 29 settembre ci sarà il secondo appuntamento della stagione con la 14ª edizione del Caffè letterario di Lugo. Alle 18, nella hall dell’hotel Ala d’oro, inaugura la mostra pittorica “Ciò che resta del silenzio” dell’artista toscana Ilaria Ciardi.

Fiorentina doc, naturalizzata romagnola, dove da anni insegna incisione all’Accademia di Belle arti di Ravenna, Ilaria ha tenuto mostre personali e collettive in Italia e all’estero, sia di arti grafiche, sia di scultura. Nelle opere di Ilaria traspare quel mondo interiore di “casa sua”, un mondo tutto fiorentino, rinascimentale, carico di sensibilità e di pudori, dove la creatività e le idee prendono corpo grazie alla rara perizia delle mani. La mostra rimarrà visitabile tutti i giorni dalle 10 alle 22 fino a mercoledì 25 ottobre.

La rassegna è curata ancora una volta da Patrizia Randi, Claudio Nostri e Marco Sangiorgi, il trio che nelle passate stagioni ha dato prova di grande attenzione alla qualità, riuscendo a portare a Lugo autori e studiosi al centro dell’attualità locale e nazionale.
Il programma completo è disponibile sul sito http://caffeletterariolugo.blogspot.it/. Tutti gli incontri sono offerti gratuitamente al pubblico (escluse le serate conviviali).

Dopo una pausa per le vacanze natalizie, la rassegna continuerà con gli appuntamenti invernali. Il calendario, come negli scorsi anni, mantiene infatti tre stagioni: una primaverile (aprile-giugno), una autunnale (ottobre-dicembre) e una invernale (gennaio-marzo).

Più informazioni su