Quantcast

La soddisfazione del coordinamento Pd Bassa Romagna per l’elezione di Davide Ranalli a presidente dell’Unione

Il coordinamento del Partito Democratico della Bassa Romagna esprime soddisfazione per l’elezione di Davide Ranalli quale presidente dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna.

“Siamo certi – dichiarano dal coordinamento del Pd – che la Giunta dell’Unione continuerà col suo ruolo fondamentale nello sviluppo del territorio, nel dialogo costante con tutta la popolazione, le imprese, le categorie e i portatori di interesse portando avanti il Patto per lo sviluppo economico e sociale della Bassa Romagna, cardine dell’attività degli ultimi cinque anni guidati dalla presidenza di Luca Piovaccari che ringraziamo per il generoso impegno svolto per il bene della collettività. Siamo certi che la Presidenza del Consglio dell’Unione affidata a Rita Brignani e anche lei eletta ieri si contraddistinguerà per serenità e dialogo. Da parte nostra il gruppo consiliare del Partito Democratico guidato da Stefano Folicaldi, con David Morini come vice, si atterà agli stessi principi.”

“Il nostro obiettivo è creare un territorio coeso dove tutti i Comuni e tutti i cittadini si sentano coinvolti e partecipi, dove lo sviluppo economico e la qualità sociale appartengano ad ogni fascia di popolazione, dove sia possibile portare a termine le sfide che vedranno la Bassa Romagna protagonista ad ogni livello: regionale, nazionale ed europeo. Con il supporto di tutti queste linee che sono state alla base dei nostri programmi elettorali nelle recenti Elezioni Amministrative possono realizzarsi e massimo sarà il nostro impegno perché questo nei prossimi cinque anni avvenga assolvendo al mandato che gli elettori della Bassa Romagna ci hanno affidato” concludono.