Quantcast

Lugo, successo per il primo motoraduno vespertino “Rombi di passione”

Grande successo per il primo appuntamento di “Rombi di passione”. La 20^ edizione della manifestazione solidale dedicata ai motori è infatti tornata a Lugo sabato 21 settembre con il nono motoraduno vespertino. I motocicilisti si sono ritrovati per l’occasione e hanno partecipato al motogiro con arrivo alla Pieve di San Giorgio, nei pressi di Argenta, dove sono stati accompagnati dall’architetto Silvana Capanni.

Gli appuntamenti con “Rombi di passione” continuano sabato 28 e domenica 29 settembre. Nella prima giornata saranno protagonisti l’educazione stradale e al primo soccorso in piazza Baracca. L’iniziativa, come da tradizione, è rivolta agli alunni delle scuole medie del comprensorio e prevede la partecipazione della Polizia municipale della Bassa Romagna e della Pubblica assistenza Città di Lugo. Alle 21, nel circuito allestito nelle vie del centro, torna l’Endurolls memorial “Sergio Guerra”, giunto alla settima edizione, con la sua rievocazione delle competizioni per ciclomotori a trazione a rullo, riservato a coppie miste. Infine, domenica 29 settembre per tutta la giornata si svolge la XX rievocazione del circuito “Francesco Baracca”, riservato a moto stradali e da competizione d’epoca fino al 1957, ultimo anno in cui si è disputato il circuito della Pistola a Lugo.

Tutto il ricavato della manifestazione infatti sarà devoluto in beneficenza all’Avsi. L’iniziativa è organizzata dall’associazione “Una passione in moto”, con il patrocinio del Comune di Lugo, la collaborazione del consorzio AnimaLugo e il contributo di Confcommercio, Confartigianato, Confesercenti, Cna, La Bcc Banca di Credito cooperativo ravennate, forlivese e imolese e Ricci Ceramiche.