Le Rubriche di RavennaNotizie - La posta dei lettori

Tavernetta allagata. Pozzetto Hera disastrato. Chi deve risolvere il problema lo risolva, basta con il solito ping pong!

Più informazioni su

Buongiorno, sono residente a Russi in provincia di Ravenna e segnalo che nella notte del 2 dicembre la tavernetta al piano terra della mia abitazione si è completamente allagata in occasione delle forti piogge abbattutesi sul territorio. Il pozzetto contenente anche il contatore di Hera esterno alla mia abitazione è posizionato sul manto stradale, talmente malmesso, con buche e avvallamenti, che non riesce più a convogliare la pioggia in maniera corretta, inoltre tale pozzetto non è a tenuta stagna. Mi sono ritrovata con l’acqua per tutto il pavimento che scendeva a cascata dal muro confinante con la strada. Ho chiamato il pronto intervento di Hera e il tecnico ha affermato che le responsabilità e le competenze in merito spettano al Comune. Allora ho scritto al Comune, telefonato con urgenza e ottenuto dopo molto penare la grazia di un sopralluogo dei tecnici i quali hanno decretato che la competenza è di Hera e se ne sono andati. Ho richiamato Hera che insiste a dire che la competenza è del Comune. Richiamato la segreteria del sindaco Palli di Russi che afferma, in concerto con il dirigente dei lavori pubblici, che la competenza è di Hera. Dopo 2 giorni io mi ritrovo con l’acqua sul pavimento e il rischio di allagarmi completamente alla prossima pioggia e nessuna risposta. Naturalmente ho già attivato il mio avvocato, ma nel frattempo cosa faccio? È mai possibile che un cittadino sia ricordato solo quando deve pagare le tasse? Il manto stradale in quel punto è veramente malmesso, potrebbero crearsi buche più grandi con il maltempo, ed è già molto sconnesso, oltre al fatto che evidentemente a nessuno interessa nulla della rovina della mia casa, per avere un intervento dobbiamo aspettare che qualcuno si faccia male cadendo in una voragine o inciampando su una strada che sembra una mulattiera?

Michela – Russi

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da flavia FOSCHINI

    Gentile Signora, sono una cittadina di una frazione di Lugo che più volte si è rapportata con il proprio comune per segnalare un problema analogo al suo. Vivo con ansia ogni fenomeno piovoso di media o forte intensità in quanto le acque meteoriche della strada dove abito non vengono raccolte dalla rete fognaria e così spesso mi sono ritrovata con l’acqua tutto intorno alla mia proprietà con il rischio di allagamento della abitazione. Chi se ne deve occupare ? Hera o il Comune ? Ancora il dilemma non è sciolto ! Il commento fatto dalla persona che rappresentava il comune è stato: ” Lei è fortunata ad avere il prato ed il giardino . Se avesse avuto solo pavimentazione più volte avrebbe avuto l’acqua in casa “. La mia solidarietà.

  2. Scritto da Giovanna

    Mi unisco anch’io. A Ravenna ci sono caditoie intasate, strade sconnesse con tutti i tipi di degradi: buche, avvallamenti, crepe, sfaldamenti, abbassamento della sede, pezze di asfalto buttate là come per dispetto, e nessuno è responsabile!

  3. Scritto da Michela

    Ringrazio per la solidarietà, siamo abbandonati in balia di call center e menefreghismo. Nel mio caso specifico abbiamo anche paura che si sia creata una fossa sotto il pozzetto in questione, considerata la quantità di acqua filtrata, cosa che ovviamente sarebbe molto pericolosa considerato che potrebbe franare il manto stradale. Ribadisco che a oggi non ho avuto aiuto da nessuno. L’amministrazione comunale si è completamente disinteressata ed Hera continua ad affermare che la colpa è del Comune che deve provvedere. Io sono disperata e ora mi tocca anche spendere soldi per l’avvocato. Questo modo di trattare il cittadino è mortificante, anche moralmente è davvero una bruttissima cosa.

  4. Scritto da Giovanni lo scettico

    Anche quando HERA deve incassare dice che tocca al comune?