Pd, Luca de Tollis a Roma: “Sicurezza: rispettare la legalità e costruire la comunità”

Più informazioni su

Luca de Tollis, il candidato sindaco del PD alle primarie del 13 dicembre,
intervenendo alla manifestazione dei lavoratori di Polizia a Roma ieri, 28
ottobre, in materia di sicurezza ha dichiarato:

"Sicurezza è, in primo luogo, il rispetto della legalità, da parte di tutti,
senza sconti. Anche se l’esempio del Governo in materia è paradossale: a
parole si dice preoccupato del benessere di tutti i cittadini poi, nei
fatti, non sostituisce il personale delle Forze dell’ordine che va in
pensione e al posto di operatori qualificati dà spazio alle ronde".
"Sul piano
locale, dobbiamo lavorare con i cittadini in più direzioni: da un lato
insistere sui controlli e tenere viva l’attenzione sulle situazioni di
rischio, dall’altro lavorare in positivo, sull’integrazione. La comunità si
costruisce vivendo i quartieri, tenendoli illuminati, proponendo iniziative
– come, per esempio, "Il quartiere che vorrei" sull’area di corso Garibaldi
-: la conoscenza crea relazione e questo porta sicurezza per tutti. Nella
pluralità delle sicurezze rientra anche quella sul lavoro: occorre
intensificare i controlli nei cantieri per tutelare sia i lavoratori sia le
imprese locali che operano onestamente sul territorio – continua de Tollis -. È anche opportuno
stimolare un’azione normativa che consenta maggiori garanzie nel
conferimento degli appalti. C’è poi la sicurezza ambientale: lo sviluppo
deve tener conto dell’ambiente e delle sue risorse finite, da tutelare. Non
ultima la sicurezza sulla strada, per cui continua a essere necessario
promuovere momenti di educazione, in particolare nelle scuole, per formare
nuovi cittadini attenti alle regole e capaci di guidare in modo
responsabile".

Più informazioni su