Pini (LN): “Dante? Nardella piuttosto pensi ai fondi per la SS67”

Il deputato leghista romagnolo interviene sulla disputa tra Firenze e Ravenna per le spoglie del Sommo Poeta

Più informazioni su

“La querelle Ravenna-Firenze sulle spoglie di Dante è la classica battaglia di retroguardia in salsa Pd per nascondere i veri problemi, tra cui i collegamenti, che fanno schifo e che, se migliorati, consentirebbero ai fiorentini di raggiungere con facilità Ravenna per rendere omaggio al Sommo Poeta”.

Così il deputato leghista romagnolo Gianluca Pini nel pieno della polemica tra Firenze e Ravenna sulle ‘reliquie’ di Dante, innescata dal botta e risposta dei rispettivi sindaci, Dario Nardella e Fabrizio Matteucci, su Facebook. “Spostare le spoglie di Dante da Ravenna a Firenze, a sette secoli dall’esilio, è roba di una stupidità sconcertante. Piuttosto Nardella si faccia dare i soldi da Renzi per ammodernare e rendere scorrevole la SS67 Tosco Romagnola, che collega proprio Firenze a Ravenna. Così Nardella e i fiorentini ogni volta che vorranno render omaggio al sommo poeta potranno farlo in tempi adeguati ad un paese civile”.
Gianluca Pini, deputato Lega Nord

Più informazioni su