“Scatta in testa”, a Cervia venerdì 24 e sabato 25 luglio maratona per combattere l’emicrania

Visite gratuite con medici specialisti al Fantini Club, cena talk-show e corsa non competitiva: testimonial Stefano Tilli e Carlo Simionato insieme a Josefa Idem

Più informazioni su

Tutto è pronto per l’evento estivo più atteso da chi soffre di mal di testa e al contempo non rinuncia allo sport. Venerdì 24 e sabato 25 luglio il Fantini Club di Cervia (Lungomare G. Deledda 182) ospita infatti “Scatta in testa”, che promette di battere in velocità ogni tipo di cefalea ed emicrania. Organizzata dal Ravenna Runners Club (società che gestisce la Maratona Internazionale Ravenna città d’arte), “Scatta in testa” nasce da un’idea dell’Associazione Italiana per la Lotta contro le Cefalee, nella persona del suo presidente, il professor Piero Barbanti, Direttore dell’Unità per la cura e la ricerca su cefalee e dolore dell’IRCCS San Raffaele Pisana di Roma. 

Un’iniziativa dall’alto valore sociale, dedicata a chi soffre di mal di testa e a cui potrà partecipare chiunque sostenendo al contempo l’AIC, cui saranno devoluti gli incassi sia della cena/dibattito del primo giorno che della quota d’iscrizione alla corsa del 25 luglio. Testimonial d’eccezione della manifestazione sono gli indimenticabili campioni di velocità Stefano Tilli e Carlo Simionato, vicecampioni del mondo della 4 x 100 con Mennea e Pavoni ai mondiali di Helsinki 1983, dove stabilirono un record durato 27 anni, insieme a Josefa Idem, campionessa mondiale e olimpica nella specialità del K1 (kayak individuale).
Obiettivo: sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni sul problema della cefalea, patologia che solo in Italia colpisce 20 milioni di persone, e fino al 18% dei bambini, compressi tra carenza di sonno, alimentazione impropria e tecnostress.

Scatta in testa è un’iniziativa sostenuta da: Lions Club Ravenna Bisanzio, Allergan, Msd, Chiesi, Assosalute, IRCCS San Raffaele Pisana, Menthalia, Avia, Clar Petroli, Servizio Sanitario Regionale Emilia Romagna, Università San Raffaele Roma, Anircef, Ficef; unitamente al Comune di Cervia e Fantini Club. Media partner sono Corriere delle Sera (Ediz. Bologna) e Radio International.

IL PROGRAMMA

La manifestazione si articola in tre momenti nell’arco di due giornate:
24 LUGLIO
1) Incontri gratuiti con esperti nazionali del mal di testa – Dalle 15 alle 18.30 alla spiaggia del Fantini Club 8 medici specialisti in cefalee incontreranno gratuitamente chiunque abbia bisogno di un parere per individuare il tipo di mal di testa da cui si è affetti.
2) Cena talk show di beneficenza – Ore 20.30 Identica location per una cena dibattito fuori dagli schemi, un vero e proprio “talk-show” a tu per tu con esperti, giornalisti, personaggi dello spettacolo e campioni sportivi per scoprire le cause del proprio mal di testa. Gli incassi della serata, come detto, saranno devoluti all’AIC.

25 LUGLIO
3) Corsa non competitiva – Ore 18 La due giorni esploderà a ritmo di corsa alle 18 di sabato 25 luglio. Appuntamento per le ore 16.30 al lido Fantini per ritrovo e registrazione dei partecipanti. Alle 18 colpo di pistola di avvio della corsa non competitiva di 5 e 8 km.

Più informazioni su