Quantcast

Il sindaco non approva l’ordinanza “anti botti”, ma si impegna a regolamentare la cosa nel 2017

Respinta la richiesta di CambieRà in consiglio comunale

Più informazioni su

Michela Guerra, dalla propria pagina Facebook comunica che è stata respinta dal Consiglio Comunale la richiesta avanzata dal Movimento Civico CambieRà di vietare i “botti” nel periodo festivo, soprattutto in concomitanza con i festeggiamenti per il nuovo anno.

Un’usanza, quella dei fuochi artificiali, che è tradizione, ma che, come sottolineano anche dal Movimento Antispecista, rischia di provocare, oltre al “disturbo della quiete pubblica”, “danni a cose, esseri umani e non umani”, intendendo nella fattispecie problemi agli animali, soprattutto ai cani.

Il sindaco Michele de Pascale ha però, come continua la Guerra nel suo commento Facebook, “preso un impegno formale per un esame della questione con uno strumento più definitivo dell’ordinanza temporanea, nel 2017”.

“Un passo avanti rispetto ai no del passato – conclude la Guerra -. Starà a noi ricordargli periodicamente questa promessa”.

Più informazioni su