Quantcast

Il Sindaco di Ravenna de Pascale ha tagliato il nastro di OMC 2017 al Pala de André

Più informazioni su

Oggi mercoledì 29 marzo alle 9 al Pala de André di Ravenna ha aperto i battenti OMC 2017 con il taglio del nastro del Sindaco di Ravenna Michele de Pascale. “Transition to a sustainable energy mix: the contribution of the Oil&Gas industry”: questo il tema dell’edizione di quest’anno, alla quale sono attesi 20.000 visitatori nella tre giorni, fino a venerdì 31 marzo.

 

L’Opening Plenary Session della mattinata prevede la partecipazione dei Ministri delle Risorse Energetiche di Egitto, Cipro e Libano e i Ceo di Eni, Claudio Descalzi, e Edison, Marc Benayoun.

Giannantonio Mingozzi, in rappresentanza della Provincia, Ouidad Bakkali, assessore comunale all’Istruzione e Università, e Antonio Penso, direttore di Fondazione Flaminia, si sono dati appuntamento allo stand del R.o.c.a per ringraziare congiuntamente le aziende del territorio, espressione del settore offshore, per l’impegno profuso nel sostenere il progetto di attivazione a Ravenna di una nuova laurea di Ingegneria dell’Offshore.

L’OMC 2017 di Ravenna rappresenta la più prestigiosa vetrina internazionale dell’Oil&Gas nel bacino del Mediterraneo e si annuncia quest’anno ancora più ampio (688 espositori provenienti da 33 Paesi) e, dunque, ancora più rappresentativo di un settore nel quale Ravenna ha sempre prodotto eccellenze di rilevanza internazionale.

Nelle tre giornate sono previste 4 sessioni plenarie di primaria importanza e tanti altri incontri; verranno realizzati oltre 600 incontri bilaterali prefissati tramite il collaudato meccanismo di matchmaking della rete EEN.

Più informazioni su