Quantcast

PASQUA BEST WEEKEND / Tante gite fuori porta alla riscoperta di natura e sapori di primavera

Le mete suggerite: Sant'Alberto, Ravenna, Marina di Ravenna, Cervia, Milano Marittima, Faenza, Brisighella, Conselice

Più informazioni su

Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi. E soprattutto fuori porta. E così nel best weekend pasquale abbiamo tante proposte all’aria aperta. Cominciamo da SANT’ALBERTO e dal MUSEO NATURA che propone per domenica 1 aprile il Tour in Tarabusino. È un tour guidato attraverso la porzione meridionale delle Valli di Comacchio. Comodamente seduti all’interno del pulmino, i partecipanti potranno scorgere il mosaico vallivo di colori e suoni. Attraverso il tour è possibile osservare le numerose specie di uccelli che popolano quest’angolo di Parco del Delta del Po: fenicotteri, numerose specie di anatre, aironi, limicoli, rapaci diurni, marangoni e molto altro. 

Punto di ritrovo presso il Museo NatuRa di Sant’Alberto di Ravenna in Via Rivaletto, 25.

TOUR IN TIRABUSINO – MUSEO NATURA – SANT’ALBERTO (RA)

Domenica 1 aprile – Dalle ore 15.00 / Evento a pagamento / INFO: Museo NatuRA Sant’Alberto Tel. 0544 528710 – 529260 – natura@atlantide.net – www.atlantide.net

 

 

Rimaniamo sempre a SANT’ALBERTO e al MUSEO NATURA per una seconda bellissima proposta: In bicicletta alla scoperta dei fenicotteri (lunedì 2 aprile). Si tratta di un tour guidato in bicicletta, con partenza sempre dal Museo NatuRa – a Sant’Alberto di Ravenna in Via Rivaletto, 25 – attraverso le Valli meridionali di Comacchio alla scoperta della natura del Delta del Po e, in particolare, per ammirare i bellissimi fenicotteri. I partecipanti saranno forniti di binocolo individuale, il percorso prevede il passaggio sul caratteristico traghetto del fiume Reno. Possibilità di prenotare un cestino per chi, al rientro, volesse fermarsi a fare un pic nic presso il giardino del Museo NatuRa.

IN BICICLETTA ALLA SCOPERTA DEI FENICOTTERI – MUSEO NATURA – SANT’ALBERTO (RA)

Lunedì 2 aprile – Dalle ore 10.00 / Evento a pagamento / INFO: Museo NatuRA Sant’Alberto Tel. 0544 528710 – 529260 – natura@atlantide.net – www.atlantide.net

 

Da Sant’Alberto ci spostiamo a CERVIA per una Passeggiata in Salina in programma sabato 31 marzo e domenica 1 aprile. Suggestivo itinerario naturalistico dedicato alla scoperta della flora e della fauna dell’antica Salina di Cervia. Il percorso ha una durata di circa 90 minuti. 

PASSEGGIATA IN SALINA – CENTRO VISITE SALINE DI CERVIA – CERVIA

Sabato 31 marzo e domenica 1 aprile – Dalle ore 14.30 / Evento a pagamento – Prenotazione obbligatoria / INFO: Centro Visite Saline di Cervia Tel. 0544 973040 – salinadicervia@atlantide.net – www.atlantide.net/salinadicervia

 

 

Dopo Cervia arriviamo a RAVENNA dove – come in tutta Italia – la prima domenica di ogni mese è #DOMENICALMUSEO, un evento durante il quale musei, giardini, scavi archeologici e monumenti gestiti dal Ministero dei Beni Culturali possono essere visitati gratuitamente. Anche i monumenti del Polo Museale Emilia Romagna sede di Ravenna partecipano all’iniziativa. È così possibile ammirare la bellezza dei mosaici della Basilica di Sant’Apollinare in Classe e del Battistero degli Ariani; farsi sorprendere dall’incredibile architettura del Mausoleo di Teodorico e dalla suggestione romantica della “rovina” del cosiddetto Palazzo di Teodorico. In occasione delle festività pasquali domenica 1 aprile #DOPOVIENIALMUSEO presenta ‘Mistero al Museo! Il tesoro di Baiardo’. Aiutaci a trovare il cavaliere prigioniero! Si tratta di un percorso ludico per famiglie senza obbligo di prenotazione. All’ingresso (che può avvenire in qualsiasi orario, tra le 14.30 e le 19) verrà consegnata la mappa per svolgere in autonomia ‘l’indagine in museo’ (tempo indicativo di svolgimento un ora). Al termine ogni bambino partecipante riceverà una speciale sorpresa (fino a esaurimento scorte). Percorso libero e gratuito (i bambini di età inferiore ai 14 anni devono essere accompagnati da un adulto), alla scoperta del Museo Nazionale di Ravenna, guidati da una mappa ed enigmi da risolvere.

Lunedì 2 aprile apertura straordinaria del Museo Nazionale di Ravenna (ore 8.30 – 19 ultimo accesso) e del cosiddetto Palazzo di Teodorico (ore 8.30 – 13 ultimo accesso). Visite guidate a cura del Personale di Accoglienza senza sovrapprezzo sul normale biglietto di ingresso e senza necessità di prenotazione alle ore 10 al Battistero degli Ariani, alle 11.30 al Mausoleo di Teodorico e alle 16.30 alla Basilica di Sant’Apollinare in Classe.

RAVENNA

  • BASILICA DI SANT’APOLLINARE IN CLASSE
  • BATTISTERO DEGLI ARIANI
  • MAUSOLEO DI TEODORICO
  • cd PALAZZO DI TEODORICO
  • MUSEO NAZIONALE

Domenica 1 e lunedì 2 aprile / Su orari e altre info relative ai siti consultare il sito web www.polomusealeemiliaromagna.beniculturali.it/musei

 

 

 

Restiamo a RAVENNA dove nel cuore della città nel lungo weekend pasquale c’è BELL’ITALIA, l’evento che ci porta alla scoperta dei sapori e dei prodotti tipici provenienti da tutte le regioni d’Italia. Gli stand di Bell’Italia sono presenti in Piazza del Popolo, Piazza XX Settembre e Piazza Kennedy: sabato 31 marzo, domenica 1 e lunedì 2 aprile, inoltre, in Piazza Kennedy sono previsti animazioni e Show Cooking a partire dalle 17. Bell’Italia fa sinergia anche con il territorio e quest’anno è presente un circuito gastronomico per assaporare le eccellenze locali nei ristoranti e negozi del centro storico: tra gli altri, l’Osteria dei Battibecchi, il Ristorante Il Roma, il Ristorante Fellini Scalinocinque, La Luna di Pane Food & Wine, attività in cui è possibile gustare una proposta tipica. Negli oltre quaranta stand va sottolineata la presenza delle attività locali – Aglio Nero Fermento, Birreria DeliRA, piadineria Denise, il food truck di Vino al Vino e Naturalmente Burger – e si possono trovare i prodotti tipici italiani dallo speck tirolese al pecorino sardo, dai cannoli siciliani al lardo di colonnata, e non mancherà la piadina di Romagna. “Bell’Italia”, infatti, è una vera e propria mostra mercato di prodotti enogastronomici regionali dedicata a tutti i golosi e agli amanti del prodotto tipico di qualità.

BELL’ITALIA – PIAZZA DEL POPOLO / PIAZZA XX SETTEMBRE / PIAZZA KENNEDY – RAVENNA

Sabato 31 marzo – Dalle 9 alle 21 / Domenica 1 aprile – Dalle 9 alle 21 / Lunedì 2 aprile – Dalle 9 alle 20 

 

Artisti di strada, animazione e street food sono gli ingredienti invece della Pasqua a MARINA DI RAVENNA. Si svolge infatti il 31 marzo, l’1 e il 2 aprile al bacino pescherecci la festa organizzata dalla Pro Loco di Marina di Ravenna. I sapori del mondo saranno presenti negli street food etnici che proporranno sapori e odori di ogni tipo, da quelli più vicini a quelli meno conosciuti. A pranzo e a cena si potrà quindi godere di una vasta offerta gastronomica. L’offerta degli street food sarà in piazza Dora Markus, il resto della festa si svilupperà tra viale delle Nazioni e il Bacino Pescherecci. L’intrattenimento sarà assicurato invece dagli artisti di strada che dopo tanti anni tornano a Marina di Ravenna. Ci saranno attrazioni per bambini che divertiranno anche le famiglie: giocolieri, musicisti e tutto l’intrattenimento dei buskers colorerà la zona attorno al bacino pescherecci. Ci sarà anche un angolo nostalgia, dove saranno esposti i giochi di una volta. 

BEACH BUSK&AT – BACINO PESCHERECCI / PIAZZA DORA MARKUS / VIALE DELLE NAZIONI – MARINA DI RAVENNA

Sabato 31 marzo, domenica 1 e lunedì 2 aprile / Tutto il giorno

 

 

Dopo la puntata a Ravenna torniamo a CERVIA dove domenica 1 aprile, apertura a ingresso gratuito a partire dalle 20.30, al Magazzino Darsena di Cervia (nel piazzale dei Salinari) c’è l’Anteprima del  Modulo Fest, il festival organizzato dal collettivo Magma che nasce con l’obiettivo di promuovere la sperimentazione musicale e l’arte contemporanea all’interno di luoghi emblematici della riviera romagnola. La rassegna, giunta alla quarta edizione, torna con la preview primaverile in attesa delle giornate clou del festival, previste dal 15 al 17 giugno in luoghi divenuti simbolo del patrimonio architettonico di Cervia e Milano Marittima. Tra queste, negli anni, il Modulo Fest ha rianimato spazi abbandonati ma dalla fortissima identità storica, come l’ex discoteca Woodpecker, l’ex colonia Montecatini, il Centro climatico marino, o altri luoghi nel cuore della città del sale come la torre San Michele. La preview 2018 porterà live e performance all’interno del Magazzino Darsena, affacciato al canale. Alle 21.30 iniziano i live con il concerto di TenGrams (ITA), nome d’arte di Davide e Alessandro Piatto, due volti che rappresentano 40 anni di storia della musica elettronica in Italia. A seguire la performance di KYOKA (JAP), musicista e compositrice di musica elettronica attiva tra Tokyo e Berlino e legata all’etichetta Raster Noton dal 2012. La splendida cornice del Magazzino Darsena, sarà resa ancor più suggestiva dalla performance di laser design dei ravennati Ortoghraphe (ITA). All’interno degli spazi dello storico edificio sarà presentata un’installazione nata dal lavoro di ricerca sui dispositivi ottici applicati alle arti visive. L’ingresso è a ingresso gratuito ed è reso possibile grazie alla collaborazione con il Comune di Cervia. 

ANTEPRIMA MODULO FEST 2018 – MAGAZZINO DEL SALE DARSENA – CERVIA

Domenica 1 aprile – Ore 20.30 / INFO: www.magma.zone/magma-torna-al-magazzino-darsena-di-cervia/

 

 

 

Sempre a CERVIA fino a lunedì 2 aprile c’è Chocolat 2018 – Mostra mercato del Cioccolato di Milano Marittima, in programma in Viale Gramsci. Il centro di MiMa si trasforma in una pasticceria all’aperto per il piacere di tutti gli “amanti del cacao”. Il goloso programma della rassegna prevede dolci stand provenienti da tutti Italia, dal Piemonte, dall’Umbria, Friuli, Lombardia: praline, cioccolatini, cremini, torte, tartufi, torroncini, frutta ricoperta, ganache, kebab di cioccolato, cioccolato in tazza, stecche di cioccolata, cioccolato bianco, nero, al latte, con nocciole, con mandorle, senza zucchero, gelati. Ovviamente sono presenti anche rappresentanze del territorio: in primis Zuccherolandia di Montaletto di Cervia, il cui must sono gli spiedini di frutta con scelta fra cioccolata al latte, fondente o bianca e il croccante biologico con il Sale Dolce di Cervia; non poteva mancare, dopo aver deliziato a MimaOnIce L’Oasi del gelato di Milano Marittima che propone squisite crepes dolci. Non mancheranno menù ad hoc nel locali del centro, aperitivi golosi, limited edition per tutti i palati in gelaterie, chioschi di piadina, ristoranti. Nel weekend pasquale sono proposti tanti mini eventi nelle attività del centro. In programma animazione tutti i giorni alla Fabbrica del Cioccolato: fotobox tematizzato, animazione con il coniglio di pinolo e la crew della Fabbrica del Cioccolato. Sono anche aperte le iscrizioni per la corsa delle uova, la caccia alle uova, la caccia al golden ticket, hat parade. In palio tantissimi premi e sorprese grazie a Gelateria Riverano, Gelateria Lo Slurp, Gelateria Creme Del Creme, Piadina Del Mare, Bagno Oscar, Sala Giochi Hippy. 

CHOCOLAT 2018 – VIALE GRAMSCI – MILANO MARITTIMA

Sabato 31 marzo, domenica 1 e lunedì 2 aprile / Tutto il giorno / INFO: Pro Loco di Milano Marittima Tel. 345 4636338

 

Per Pasqua è prevista anche l’apertura straordinaria della Pinacoteca comunale di FAENZA e della Rocca di BRISIGHELLA. Ecco una gradita sorpresa per cittadini, turisti e tutti gli appassionati di cultura: due importanti musei di comuni dell’Unione della Romagna Faentina resteranno aperti al pubblico, a Pasqua, con orari unificati. Si tratta della Pinacoteca comunale di Faenza e della Rocca di Brisighella, che saranno aperti sia domenica 1 aprile che lunedì 2 aprile prossimi, con orario continuato dalle 10 alle 18. Piccola eccezione solo per la Pinacoteca faentina che domenica 1° aprile sarà chiusa nella pausa pranzo dalle ore 13 alle ore 15. Nella Pinacoteca comunale sarà possibile visitare anche la mostra “Una generazione stroncata. Barbieri, Malmerendi e Nonni. Tre artisti romagnoli nella Prima Guerra Mondiale”, che è agli ultimi giorni di apertura. Nella Rocca di Brisighella sarà come sempre possibile non solo visitare la fortificazione collocata su uno dei tre colli di Brisighella, ma anche ascoltare il racconto delle pietre parlanti con la storia narrata lungo il percorso di visita. E oltre alla storia, fatta di guerre, battaglie per il controllo del territorio e vita quotidiana nel medioevo, si potranno ammirare le vetrine del museo dell’uomo e del gesso, con un percorso che attraversa la lunga storia dell’uomo con il territorio di Brisighella e il minerale che lo caratterizza.

PINACOTECA DI FAENZA

Domenica 1 aprile dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 / Lunedì 2 aprile dalle 10 alle 18 / INFO: Pinacoteca comunale di Faenza Via Santa Maria dell’Angelo, 9 Tel. 0546.680251 

ROCCA DI BRISIGHELLA

Domenica 1 e lunedì 2 aprile dalle 10 alle 18 / INFO: Rocca di Brisighella Via della Rocca Tel. 0546 994415

 

 

Da Brisighella andiamo a CONSELICE per l’ultimo appuntamento. Lunedì 2 aprile si terrà infatti il Carnevale di San Grugnone, uno dei più antichi e originali carnevali della Romagna, che viene così recuperato dopo l’annullamento delle settimane scorse per il maltempo. Dalle 15 il centro cittadino sarà animato dalla sfilata dei carri con il corteo, aperto dal re Pangiagleba con le regine. Per le vie di Conselice sfileranno carri provenienti anche dalle città vicine e numerosi gruppi mascherati. Il Carnevale di San Grugnone, più o meno nella forma attuale, comincia a celebrarsi a Conselice a partire dal 1920, dopo un esordio estemporaneo l’anno precedente. Da subito nasce lo Stato del Boysteland con tanto di re, il Pangiagleba, i ministri come il Causidico Racia, i nobili, i generali e i sottosegretari, con nomi che provenivano dai nomignoli di allora e di cui ancora oggi ve n’è traccia. Originariamente il carnevale conselicese iniziava alle 13 del primo giorno di Quaresima, quando il re coi suoi ministri, cortigiani e uno stuolo di popolani prendevano le mosse per una visita alle colonie, le frazioni di Conselice. 

CARNEVALE DI SAN GRUGNONE – CONSELICE

Lunedì 2 aprile – Dalle ore 15 / INFO: Comitato San Grugnone Tel. 335 476975.

 

Più informazioni su