Elezioni europee 2019: i primi risultati in provincia di Ravenna, con il grande balzo della Lega

Più informazioni su

In provincia di Ravenna – come nel resto del paese – si registra un grande balzo in avanti della Lega, che in diversi Comuni incalza il Pd. Ovunque, rispetto a un anno fa si registra il crollo del Movimento Cinque Stelle. Al momento lo scrutinio del voto europeo è appena agli inizi, ma i primi seggi scrutinati fanno già tendenza. A Ravenna in 29 sezioni scrutinate su 165 abbiamo il PD al 32,2%, la Lega al 32,0% e il M5S al 14,1%.

A Faenza quando sono stati scrutinati 36 seggi su 57, il PD si attesta al 37,5%, la Lega al 30,3%, il M5S è all’11,2%.

A Lugo con 8 sezioni scrutinate su 35, il PD è al 39,2%, la Lega si attesta al 32,5% e il M5S si ferma al 9,7%.

A Bagnacavallo, quando le sezioni sono 9 su 19, il PD è al 38,7%, la Lega è al 30,4% e il M5S è al 12,1%.

I 300 mila elettori della provincia di Ravenna chiamati a votare per l’Europa ieri, domenica 26 maggio, si sono recati alle urne nella misura del 67,09% circa il 3% in meno rispetto a cinque anni fa (fu il 70,32%). 399 sono i seggi in totale in cui si è votato nei 18 Comuni. Per ora ne sono stati scrutinati poche decine.

Più informazioni su