Le Rubriche di RavennaNotizie - L'opinione

Rotonda delle Saline. Sinistra Unita Cervia: “problema di immagine, decoro e sicurezza”

Le prostitute da strada attendono i clienti all’interno della rotonda

Più informazioni su

In merito alla nuova rotonda delle Saline, all’incrocio tra la Statale 16, la Provinciale 254R e la via Martiri Fantini, interviene, con una nota inviata alla stampa, Sinistra Unita Cervia, per evidenziare il problema di decoro che interessa l’area: le prostitute da strada attendono i clienti all’interno della rotonda. “Chi arriva nella nostra città non può avere come prima immagine di Cervia il mercimonio sessuale – commenta Sinistra Unita Cervia -, e non deve soprattutto rischiare un incidente a causa di automobilisti che si fermano e accostano all’improvviso o a causa di ingressi della città strutturalmente pericolosi”.

“Gli ingressi di Cervia e Milano Marittima dalla Strada Statale 16 dovrebbero essere il biglietto da visita della località, dei punti di pregio che siano lo specchio di quello che si può trovare all’interno. Dovrebbero inoltre invogliare chi transita a fermarsi e visitare il luogo e magari anche a soggiornarvi qualche giorno, dal momento che Cervia-Milano Marittima è una località turistica. A tal scopo, non è sufficiente che siano esteticamente attraenti, ma devono essere anche sicuri per chi vi transita e non presentare situazioni sconvenienti” sottolineano da Sinistra Unita Cervia -. Al momento, la nuova rotonda delle Saline all’incrocio tra la Statale 16, la Provinciale 254R e la via Martiri Fantini non è ancora completa e confidiamo che l’Amministrazione cervese saprà terminarla in modo di darle un aspetto invitante che sia una buona presentazione per la nostra località”.

“Nelle ore notturne – spiegano – si riscontra un problema di decoro con conseguente pericolosità per il traffico veicolare. Le prostitute da strada hanno preso l’abitudine di attendere i loro clienti proprio all’interno della rotonda, anche dal lato dell’ingresso di Cervia. Questo non è certo il biglietto da visita che la città dovrebbe presentare, non è certo la prima cosa che dovrebbe vedere chi arriva a Cervia. Al problema di immagine e decoro si aggiunge quello della sicurezza, perché le auto interessate ai servizi delle signore si fermano bruscamente e in posizione pericolosa all’interno della rotonda per mercanteggiare il prezzo o per far salire la ragazza scelta” .

Sinistra Unita Cervia evidnezia anche un’altro porblema, relativo a un altro ingresso di Cervia, quello delle Terme: “nonostante l’autovelox, che costringe a ridurre la velocità, rimane ancora un punto ad alto rischio di gravi incidenti. Tra l’altro, anche in quella zona non è raro veder sostare delle passeggiatrici, per cui anche qui si presenta lo stesso problema di decoro e immagine della rotonda delle Saline”.

“Ci auguriamo  – concludono – che la nuova Amministrazione prenda al più presto coscienza del problema e si adoperi per risolvere questa situazione, informando le forze dell’ordine della grave situazione”. 

Più informazioni su