Degrado a Piangipane. Carnicella (LpRa): Panchina del parco ‘a piede libero’ da un mese

“Lista per Ravenna si è occupata del parco Battaglia di Piangipane il 18 luglio scorso – afferma Nicola Carnicella, consigliere territoriale di Lista per Ravenna per l’Area di Piangipane -. Un cittadino del posto le aveva segnalato che la notte precedente tra venerdì e sabato un gruppo di balordi gli aveva fatto festa, abbattendo intere sezioni della staccionata, divellendo dal terreno due pesanti panchine così da potervi banchettare a stretto contatto di gomito, sradicando alberi e stroncando rami, lasciando in ricordo sul suolo cartoni di pizza e bottiglie di birra. Come per altre frequenti incursioni, erano stati facilitati dal buio totale in cui versa il parco nonostante le richieste di illuminarlo fatte più volte all’amministrazione comunale, ma anche dal posizionamento delle panchine, completamente nascoste nel fitto verde. Con un’interrogazione al sindaco il nostro capogruppo in consiglio comunale aveva chiesto il pronto intervento dei servizi per rimediare i danni e l’installazione dell’illuminazione. Abbiamo saputo che questa si farà, l’intervento in loco c’è stato, ma una panchina è rimasta a piede libero. Le attività compiute in proposito si sono sviluppate così:

19 luglio, Comune di Ravenna: “Ieri abbiamo riposizionato ed aggiustato le due panchine divelte”.

19 luglio, Cittadino di Piangipane: “No, purtroppo non è corretto. L’amministrazione non ha individuato, a riprova di quanto è nascosta, la seconda panchina. È ancora in stato di abbandono e pericolosa, soprattutto per i bambini che giocano. Evidentemente il Comune non in grado di individuare le stesse panchine che ha sistemato, in quanto eccessivamente occultate”. Messaggio girato al Comune.

29 luglio, Comune di Ravenna: “Quando sarà potenziato l’impianto di illuminazione, saranno verniciate pure le panchine”.

31 luglio, Cittadino di Piangipane: “Ad oggi la panchina dimenticata dagli operatori del Comune è ancora a piede libero”. Messaggio girato al Comune.

14 agosto, Cittadino di Piangipane: “Le panchine segnalate sono talmente nascoste che probabilmente nemmeno gli operatori sono stati in grado di individuarle. Di fatto è stata riparata una sola panchina, quella di via Maccalone, l’altra (quella su via del Teatro Sociale) non è stata toccata dalla squadra di operai. È wanted da metà luglio”.

Ferragosto, Lista per Ravenna: “Proponiamo al sindaco di mettere una taglia a favore di chi, tra i suoi 9 assessori, 18 dirigenti e 48 vice-dirigenti, scoprirà, nel parco di Piangipane, dove si nasconde la panchina a piede libero da un mese”.