Sabrina Mondini, ex segretaria comunale del Pd di Lugo, aderisce al nuovo partito di Matteo Renzi

Più informazioni su

“È stata una scelta dolorosa, sofferta ma necessaria. Dopo anni di militanza attiva al Circolo di Voltana, a Lugo e a Ravenna le relazioni e le amicizie sono un patrimonio prezioso che rende la decisione ancora più difficile. Ma bisogna avere il coraggio di guardare avanti ed essere rispettosi con se stessi e con gli altri. Io in questo Pd non mi riconosco più, per questo ho deciso di rimettermi in gioco condividendo l’idea di una “casa” che sia capace di tenere insieme rinnovati percorsi di umanità e civiltà, un luogo per liberare un autentico protagonismo di giovani e di donne, una comunità in cui volersi bene e camminare insieme. Un progetto politico capace di sconfiggere il populismo e il sovranismo con le idee, con le riforme e che risponda al bisogno di rappresentanza di quel mondo liberale e democratico, progressista ed europeista che manca nella cornice politica italiana. È una scelta coerente con il mio percorso politico che mi convince e mi entusiasma. Un modo nuovo di fare politica, uno stile diverso e una forte determinazione alla valorizzazione del ruolo delle donne e dei giovani”. Così Sabrina Mondini, ex segretaria comunale del Pd di Lugo e già componente della direzione provinciale dei Democratici.

Con Sabrina escono dal direttivo di Voltana anche la vice segretaria Nicoletta Sangiorgi e altri componenti tra cui Enio Pasini, Manlio Viscusi e Mauro Sabbatani. Dopo l’uscita dal pd lughese di Fabrizio Lolli, ex assessore oggi consigliere comunale, aderisce a Italia Viva anche Marco Bacchilega, ex consigliere comunale ed ex presidente della Consulta Lugo Sud, oggi presidente di Stuoie Sport e Società di Lugo.

 

Più informazioni su