Bessi (Pd): “Ipocrisia di Matteo Salvini sull’oil&gas ravennate”

Matteo Salvini a Rimini ha dichiarato che è preoccupato per Ravenna e nello specifico per i piani del Governo di sospendere le estrazioni di gas. Salvini, quando era al Governo, ha bloccato le estrazioni con il decreto semplificazioni. Al tempo del referendum proposto dai No-Triv andava in giro indossando una felpa su cui era scritto No-Triv”: non usa giri di parole il consigliere Pd alla regione Emilia-Romagna, Gianni Bessi, nel commentare le ultime esternazioni di Matteo Salvini su un problema, quello delle estrazioni in mare, sul quale Bessi “invece si sta impegnando da anni”.

Bessi ribadisce il proprio impegno per sostenere un settore all’avanguardia in Italia: “Continuo a essere dalla parte delle imprese e migliaia di occupati di questo settore e continuerò a difendere il loro lavoro. Al Governo dico di accelerare l’approvazione di strumenti che permettano di pianificare lo sviluppo del settore, puntando al mix gas-rinnovabili per attuare la transizione energetica verso le fonti pulite. E in questo contesto di mettere in condizione Eni di attuare il piano industriale che prevede a Ravenna un investimento di 2 miliardi di euro”.

Infine Bessi ricorda che “quella di Matteo Salvini è una preoccupazione tardiva. Quando poteva fare qualcosa non ha mosso un dito e adesso, per puro scopo elettorale, recita la parte di chi ha a cuore il destino di quelle stesse persone che proprio lui ha contribuito a mettere a rischio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da leo

    bene allora invece di scendere in piazza come sardine contro una persona – scendiamo in piazza come cittadini per queste sue giustissime battaglie – ci chieda di lottare come
    quando il sindacalista benelli poi diventato sindaco di ravenna andava a roma per i suoi cittadini a lottare per avere la sarom e quindi lavoro per i ravennati che a roma avevano mandato i loro rappresentanti – ci chieda impegno e lo faremo per cause giuste

  2. Scritto da Ci Sto

    Notizie False….. Ho la ferma impressione che lei debba rivedere gli eventi. Salvini ha sempre sostenuto l OIL and Gas come ha sostenuto il progetto TAV sul quale si e’ scontrato con Il movimento 5 stelle, chi non ha sosostenuto L OIL and Gas E” stato Di Maio che e’ al governo insieme al PD ora e Le cose non sono cambiate(cosa sta facendo il PDche e’ al governo in merito??)// Salvini ha Avuto il coraggio di ammettere che un Alleanza con Di Maio non era fattibile proprio perche ci sono divergenze di Opinione molto ampie soprattutto sugli sviluppi industriali del paese . Vedo invece piu Ipocrita La posizione del PD che rimane alleato di cinquest elle nonostante i 5 stelle abbiano fatto scaturire anche La crisi dell ex ILVA….. tutto per non andare alle Elezioni Un applauso. Salvini si tira su le maniche ed e’ Fattivo e coerente.. voi con il timone in mano dove state andando ??