Lega: “Servono nuove piste ciclabili per collegare Lugo agli altri comuni della Bassa Romagna”

“Il territorio della Bassa Romagna necessita di una rete di piste ciclabili per collegare tra di loro i centri abitati. Infatti molti servizi, scuole superiori ed ospedale, si trovano a Lugo e siccome la Bassa Romagna è sprovvista di un servizio di trasporto pubblico è necessario investire sulla mobilità sostenibile”. Dichiarano i consiglieri comunali della Lega Francesco Martelli (Lugo) e Denny Medri (Bagnacavallo).

“Nell’ultimo consiglio comunale – continua Medri – a Bagnacavallo ho sollecitato l’amministrazione a costruire la pista ciclabile tra il percorso ciclabile del Naviglio e la piscina di Rossetta, in modo da permettere agli abitanti di Bagnacavallo di raggiungere la piscina comunale in bicicletta. Il progetto AL.BA.CO che adibisce strade secondarie a ciclovie non è sufficiente poiché non garantisce un’adeguata sicurezza per gli utenti, infatti queste strade sono aperte al traffico automobilistico”.

Conclude Martelli: “A Lugo l’amministrazione comunale invece di investire sui collegamenti ciclopedonali tra forese e Lugo città, costruirà due piste ciclabili in via Emaldi e in viale Miraglia, con la conseguente eliminazione di 76 posti auto. Causando un non trascurabile danno all’economia del centro storico”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da ci sono

    Buone idee serve metterle in pratica per questo serve continuita’ politica, spero nelle prossime elezioni Auguri ragazzi.