Lugo, presentato nelle consulte il Bilancio di previsione: nel 2020 investimenti per 6 milioni

Più informazioni su

È terminata la presentazione del Bilancio di previsione 2020 e del Dup nelle consulte di decentramento di Lugo, che come da regolamento hanno messo ai voti i documenti presentati.

Questo l’esito delle votazioni: a Lugo centro 4 favorevoli e 3 contrari, a Lugo nord-Ascensione 5 favorevoli e 0 contrari, a Lugo sud 5 favorevoli e 3 contrari, a Lugo ovest 5 favorevoli e 3 contrari, a Lugo est 6 favorevoli e 3 contrari, a Villa San Martino-Zagonara 4 favorevoli e 3 contrari, a Bizzuno 5 favorevoli e 3 contrari, a Santa Maria in Fabriago-Viola-Bordocchio 3 favorevoli  e 1 contrario, a San Lorenzo-Ca’ di Lugo 5 favorevoli e 3 contrari, a Giovecca-Frascata-Passogatto 3 favorevoli e 1 contrario, a Belricetto 4 favorevoli e 2 contrari, a Voltana-Chiesanuova-Ciribella 6 favorevoli e 3 contrari. Si sono espresse con voto sfavorevole le consulte di San Potito (4 contrari e 2 favorevoli) e San Bernardino (4 contrari e 1 favorevole).

Il Comune di Lugo prevede di sostenere 6.077.898 euro di investimenti nel 2020, tra risorse riferite a investimenti del 2020 e riguardanti investimenti di competenza degli anni precedenti ma che si finiranno nel 2020.Gli investimenti riguarderanno la manutenzione straordinaria di immobili comunali, interventi per la sicurezza sismica di edifici pubblici e storici e scuole, manutenzione delle strade e del verde e realizzazione dei nuovi bacini di laminazione.

“La presentazione del bilancio alle consulte – dichiara il sindaco di Lugo Davide Ranalli – è un momento importante per l’Amministrazione comunale perché ci consente di illustrare ai cittadini di tutto il territorio lughese i nostri progetti per prenderci cura della città e renderla ancora migliore. In queste occasioni abbiamo avuto la possibilità di instaurare, ancora una volta, un confronto sereno e leale con tutti. Ringrazio i presidenti e i consiglieri delle consulte di decentramento per il contributo che scelgono di donare con passione e amore alla nostra comunità”.

 

Più informazioni su