Cervia. Lettera aperta di È Sinistra Unita al Sindaco Medri: “anche la Commissione Urbanistica sia aperta ai cittadini”

Con una Lettera aperta al Sindaco Massimo Medri, il Gruppo È Sinistra Unita – Cervia chiede che anche la Commissione Urbanistica sia aperta ai cittadini, così come già avviene per le altra Commissioni Consiliari.

“Caro Massimo,
sei stato eletto Sindaco della nostra città poco più di sei mesi, promettendo anche di migliorare la semplificazione amministrativa e la capacità di accesso agli atti e di garantire la massima trasparenza nelle fasi di elaborazione delle scelte e poi nei processi decisionali dell’Amministrazione.
Ti suggeriamo di partire dal Regolamento del Consiglio Comunale che, all’art. 10, stabilisce che le sedute delle quattro Commissioni Consiliari sono aperte a tutti i cittadini tranne quelle della Commissione Urbanistica, e questo mentre i rispettivi Regolamenti dei Comuni di Cattolica, Riccione, Rimini, Bellaria, Cesenatico, Forlimpopoli, Forlì, Ravenna, Faenza e Imola, tanto per limitarci a quelli vicini a noi, prevedono che tutte le loro Commissioni Consiliari, compresa quella Urbanistica, siano aperte ai cittadini.
Cesenatico poi prevede addirittura che tutte le sedute delle Commissioni vengano registrate e trasmesse in diretta mediante gli strumenti istituzionali e che sul sito siano visibili anche i video delle sedute precedenti.
Quali sono nella Commissione Urbanistica di Cervia gli argomenti così sensibili da richiedere e giustificare questa riservatezza? E poi, perché nel sito del Comune non vengono pubblicate nemmeno le convocazioni delle quattro Commissioni con sedute pubbliche?
Ci aspettiamo che nel nuovo anno appena iniziato l’Amministrazione provveda a superare questa singolarità del Regolamento” conclude la lettera il Gruppo È Sinistra Unita – Cervia.