Quantcast

Andrea Liverani (Lega): c’è molto da fare e la sicurezza, in tutti gli ambiti, rappresenta una priorità per noi

Più informazioni su

Nella giornata di ieri 22 gennaio Andrea Liverani candidato della Lega alle regionali ha partecipato alla visita del Governatore del Veneto Luca Zaia in Romagna e in particolare lo ha accompagnato a Brisighella dove il Presidente ha incontrato gli agricoltori e ha sottolineato “come sia importante la loro presenza in collina per tutelare il territorio”.

Nella giornata ha fatto visita in Romagna anche la Sen. Erika Stefani (Ex Ministro per le Autonomie) alla quale Andrea Liverani ha illustrato le problematiche relative ai ponti del territorio che necessitano di manutenzioni urgenti. La Senatrice ha visitato il Ponte sulla Chiusa di Errano e il Ponte Rosso dove vi è la limitazione al traffico per le verifiche della tenuta del peso ed è stata messa al corrente anche della situazione del Ponte di Monte Coralli.

“C’è molto da fare e la sicurezza, in tutti gli ambiti, rappresenta una priorità della Lega – dice Andrea Liverani – Bonaccini si è ormai abituato a specchiarsi nelle poche cose che ha fatto e non vede le necessità della nostra regione. Confido che con il voto di domenica, un’opportunità per una vera alternanza democratica, l’Emilia-Romagna possa cambiare marcia con Lucia Borgonzoni Presidente!”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Patrizia

    Buongiorno, Gentile Liverani, la sicurezza e’ importante per la collettività ma non si mangia, dare priorità al lavoro e’ miglior cosa. Saluti