Ravenna, al via nel 2020 il rifacimento degli ex marciapiedi di Via Bartolini

“Via Bartolini è una strada del borgo San Biagio posta tra la via Zalamella e il Corso Nord (via Bovini), – spiega Alvaro Ancisi, capogruppo di Lista per Ravenna – in cui sono situati tutti gli esercizi commerciali e le attività pubbliche di servizio al circondario. È quindi largamente utilizzata, oltreché dai propri residenti, da quelli del vasto comprensorio che attraversa linearmente. La carreggiata è bene o male in vita. Sono invece defunti i marciapiedi, indispensabili per la sicurezza dei pedoni. La loro incolumità è la più a rischio tra la cosiddetta “utenza debole”, verso cui il Comune di Ravenna declama, in tutti gli strumenti di pianificazione della mobilità sul proprio territorio, considerazione e impegno massimi”.

EX MARCIAPIEDI

“Tre giorni fa, – continua Ancisi – una persona residente sul posto ha lanciato un grido di dolore, immediatamente raccolto da Lista per Ravenna, sullo stato ormai quarantennale degli ex marciapiedi: versano da oltre 40 anni in condizioni disastrose per mancanza totale di asfaltatura, avvallamenti con cedimenti del suolo, orlature mancanti, rotte o franate; molti residenti hanno dovuto fare dei lavori a proprie spese per non trovare il fango davanti a casa nelle giornate di pioggia; una persona con disabilità motoria si è assunta il rischio di asfaltare autonomamente il proprio punto d’ingresso per poter uscire di casa con la sedia a ruote; crescono continuamente le erbacce che i residenti devono spesso estirpare. Risultato: ininterrotte e indecorose sconnessioni, causa di percorrenza improba; persone anziane o con disabilità e mamme con la carrozzina o il passeggino costrette a spericolarsi sulla carreggiata. Nello scritto, si legge che negli anni i residenti hanno rivolto più volte al Comune degli esposti individuali e prodotto “nel 2018 una petizione con la richiesta di provvedere al rifacimento dei marciapiedi”. La risposta, pervenuta il 14 dicembre successivo, è stata che “la situazione era nota e necessitava di trovare allineamento con le previsioni di bilancio comunale”. Non essendoci “a tutt’oggi ancora nulla di fatto”, ci si chiede: “Quanto dovremo ancora aspettare perché si verifichi questo allineamento?”.

LISTA PER RAVENNA

“Ci è sembrato strano non saper nulla della petizione, unico tipo di istanza dei cittadini al Comune che, per statuto e regolamento, viene posta alla conoscenza e alla valutazione dei consiglieri comunali. Abbiamo così verificato, presso lo Sportello Polifunzionale, che nel 2018 non era stata presentata una petizione vera e propria (che richiede di essere formulata su un apposito modulo e sottoscritta da almeno 350 cittadini di Ravenna), bensì una segnalazione, a cui era stata data la suddetta risposta. Abbiamo comunque verificato che, all’interno del bilancio 2020 del Comune, non c’è traccia, nel piano triennale degli investimenti sottoposto al voto del consiglio, dei marciapiedi di via Bartolini”.

RISULTATO

“Dal nostro successivo intervento presso il servizio Strade, abbiamo però ricevuto la seguente risposta: “Al fine di poter soddisfare tale richiesta,si provvederà ad eseguire la progettazione nell’anno 2020 ed il relativo affidamento dei lavori, utilizzando la voce del piano investimenti 2020 denominata: Interventi urgenti per manutenzione straordinaria strade e potenziamento parcheggi…”. Significa che, pur non essendoci alcuna indicazione nel piano degli investimenti 2020/2022 approvato dal consiglio, il servizio Strade del Comune si è assunto l’impegno, con lo scritto indirizzato a Lista per Ravenna, di inserire quest’opera tra quelle che possono essere finanziate attingendo al fondo di 2 milioni destinato genericamente agli interventi urgenti di cui sopra “ciascuno di importo inferiore a 100 mila euro – anno 2020”. In parole povere vuol dire che il servizio Strade farà, probabilmente tutti in uno, oggi inesistenti, il progetto preliminare, quello definitivo e quello esecutivo dell’opera, la quale sarà eseguita con affidamento diretto, senza gara d’appalto, dall’impresa Sistema 3 srl, appaltatrice di tutte le manutenzioni stradali del Comune di Ravenna. Il tutto entro il 2020. Festeggiare la resurrezione dei marciapiedi di via Bartolini sarà questione di pochi altri mesi al massimo.Ci resta solo di stare in campana”.