Il Sindaco di Massa visita il monumento di Ponte degli Allocchi a Ravenna sfregiato con simboli nazisti

Venerdì 21 febbraio il sindaco di Massa Lombarda Daniele Bassi e l’assessore Laura Avveduti, nipote di una staffetta partigiana, hanno visitato il monumento in memoria dei Caduti al Ponte degli Allocchi di Ravenna, sfregiato con simboli nazisti. Il monumento ricorda la strage nazifascista del 25 agosto 1944, quando furono uccise dodici persone. Tra le vittime c’era anche il massese Umberto Ricci, nome di battaglia Napoleone.

“Abbiamo deciso – spiega Daniele Bassi – di portare un fiore su questo luogo, a cui tutta Massa Lombarda è molto legata e rendere così omaggio alle vittime dell’eccidio del 25 agosto 1944, in cui trovò la morte anche il massese Umberto Ricci. Un monumento che oggi è stato sfregiato in modo incivile da chi non è degno di essere chiamato ‘uomo’, esseri che non hanno nemmeno il coraggio di mostrarsi ma imbrattano vergognosamente il luogo in cui tanti anni fa trovarono la morte uomini e donne che lottavano anche per la libertà di questi individui. Noi siamo molto legati alla figura di Umberto Ricci e a tutti coloro che hanno fatto la Resistenza perché rappresentano i valori della nostra democrazia. Alla luce di questi gesti vergognosi, chiedo con forza che tutte le forze politiche si pronuncino e manifestino il proprio sdegno nei confronti di questo atto”.

ponte allocchi dettaglio