Quantcast

Ravenna, Liverani (Lega): “Via libera all’attività delle palestre nelle aree verdi della città”

“Permettere alle palestre di svolgere la loro attività all’aperto, nelle aree verdi delle città: finalmente è arrivato via libera alla nostra proposta. Ma non solo: non posso che ringraziare i primi cittadini di Faenza e Forlì che hanno autorizzato la possibilità per le palestre di riprendere la loro attività all’aperto, poiché hanno dimostrato di essere dei buoni amministratori che guardano al bene dei loro cittadini e non alle bandiere ideologiche dei loro partiti di appartenenza”. Così il consigliere reginale della Lega, Andrea Liverani, sulla decisione della Regione di consentire ai cittadini la possibilità di fare “sport individuali all’aperto  e alle attività sportive di gruppo ma con distanziamento sociale”.

Una proposta avanzata proprio dal consigliere leghista in un’ordinanza nella quale aveva sostenuto che “le palestre a cielo aperto darebbero sollievo ai singoli cittadini che hanno subito un forte stress in questo periodo di quarantena a causa del Coronavirus e, nel contempo, garantirebbero a tanti lavoratori del settore fitness, spesso non tutelati dalla previdenza sociale, di tornare a lavorare in maniera alternativa e sicura”.

“Il poter riprendere l’attività fisica, seppure i maniera controllata e sicura rappresenta il ritorno alla normalità dei cittadini e le “Palestre a cielo aperto” possono fungere come banco di prova per altri progetti quali il cinema e la didattica all’aperto” conclude Liverani.