La Lega Cervia chiede di riaprire i giochi nei parchi. Gianni Grandu: sono chiusi per decisione del Governo

“In merito alla richiesta della Lega Romagna di Cervia sulla riapertura dei giochi per bambini nei parchi, è intervenuto il Presidente del Consiglio comunale Gianni Grandu: “a seguito della Conferenza dei capigruppo del 12 maggio scorso, che ha definito l’ordine del giorno del prossimo Consiglio comunale del 25 maggio, la Lega ha presentato sia un ordine del giorno che un’interrogazione a risposta scritta. L’ordine del giorno non è stato ammesso, in quanto chiede al Sindaco e alla Giunta di esercitare poteri che non hanno, ovvero di riaprire nei parchi i giochi per bambini, che sono chiusi per decisione del Governo dal DPCM del 26 maggio 2020 valido fino al 18 maggio”.

“Pertanto prima del 18 maggio è illecito riaprirli e solo dopo potranno riaprire salvo diversa decisione del Governo o della Regione” sottolinea Grandu, ricordando che la Lega ha comunque la possibilità di riformulare l’ordine del giorno tenendo conto degli eventuali ulteriori sviluppi normativi.