Morrone (Lega): grande successo per la festa della Lega a Milano Marittima, pronti a nuove sfide

“Sono stati cinque giorni intensi, di contenuti, ma anche di lavoro e di fatica. Un grazie veramente grande e di cuore a tutti, militanti, soci e simpatizzanti della Lega,  volontari, che hanno consentito la realizzazione di questa splendida Festa della Lega Romagna a Cervia/Milano Marittima, terminata martedì sera”  ha dichiarato il deputato Jacopo Morrone, Segretario della Lega Romagna e organizzatore della Festa della Lega che si è svolta dal 31 luglio al 4 agosto a Milano Marittima.

“Tante personalità politiche, dell’associazionismo, dello sport, del lavoro che si sono confrontate sui tanti temi che toccano la nostra società in una fase così delicata di ripresa dopo l’emergenza sanitaria” ha commentato Morrone, ringraziando Cervia/Milano Marittima “che ci ha accolti anche quest’anno nello splendido scenario di piazzale dei Salinari e del Magazzino del Sale. Grazie davvero a tutti, ai leghisti romagnoli, al pubblico e a tutti i nostri ospiti, a cui va un grande abbraccio”.

“Grazie in particolare al nostro leader Matteo Salvini. L’entusiasmo, la passione e le energie di questi giorni ci guideranno, con ancora più determinazione, verso i prossimi appuntamenti, sia quelli elettorali (il 20 e il 21 settembre si voterà per il sindaco e il consiglio comunale a Imola, Faenza, Verghereto in Romagna), che politici, formativi e culturali. Coraggio e idee per i nostri territori e per l’Italia. Con lo sguardo già al prossimo anno” ha concluso.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da nautilus

    Visto su La7 il leader leghista al comizio conclusivo “donarsi” ad un popolo con baci e abbracci e gli immancabili selfie incuranti (tutti o quasi) di qualsiasi precauzione igienico/sanitaria. Non è un bell’esempio.