Morrone (Lega): Soddisfazione per apertura presidio Polizia a Pinarella di Cervia, ma preoccupa inerzia Ministero

“Soddisfazione” per l’apertura del posto di Polizia estivo a Pinarella di Cervia è stato espresso dal parlamentare della Lega Jacopo Morrone, che, insieme alla collega Elena Raffaelli, aveva presentato due interrogazioni in materia.
“Abbiamo fatto riferimento, in particolare, a Cervia-Milano Marittima, – spiega Morrone – un territorio che passa da circa 29.000 abitanti nei mesi invernali ai 200.000 della stagione estiva. Proprio quest’anno, dopo 60 anni, il posto di Polizia stagionale sarebbe rimasto chiuso. Una decisione impensabile non solo a causa dei maggiori controlli necessari per evitare eventuali maxi-assembramenti, ma soprattutto per garantire ai turisti sicurezza e serenità a fronte di episodi, come risse, atti vandalici, spaccio, ecc. purtroppo frequenti in tutta la riviera. La nostra richiesta è stata evidentemente ascoltata, anche se non per tutte le località. Riteniamo comunque indispensabile, a fronte dei fatti di cronaca che apprendiamo quotidianamente, un giro di vite in materia di sicurezza e più forze dell’Ordine sul territorio. Ma i vertici del ministero sembrano purtroppo totalmente inerti”.