Successo per la mobilitazione delle Sardine a Faenza per il No al Referendum e contro la destra foto

Più informazioni su

Successo per la mobilitazione della Sardine che sono tornate in piazza ieri 13 settembre a Faenza. Circa 300 persone hanno partecipato alla manifestazione in Piazza del Popolo, organizzata rispettando le regole del distanziamento. Due gli obiettivi dell’appuntamento. Da una parte la mobilitazione per il No al Referendum sul taglio dei parlamentari che è in programma il 20 e 21 settembre. Per il No ha parlato Luciana Castellina, una delle figure storiche della sinistra italiana, accolta da calorosi applausi da un pubblico in larga parte costituito da giovani. Il secondo obiettivo – in continuità con la mobilitazione anti-Lega del dicembre e gennaio scorso per le regionali dell’Emilia-Romagna – è quello della mobilitazione per impedire che Faenza cada nelle mani del centrodestra nel voto di domenica prossima. E in questo senso dure critiche sono state mosse chiaramente – pur senza fare nomi – a Insieme per Cambiare e Paolo Cavina che nel gennaio scorso sostenevano Stefano Bonaccini ma questa volta a Faenza si sono alleati proprio con la Lega di Salvini .

Sardine Faenza
Sardine Faenza
Sardine Faenza
Sardine Faenza

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da cromwell

    Se ha ragione Piccinetti, quello di Linea Blu, in piazza si poteva fare il pieno di Omega-3.

  2. Scritto da obezio

    Non c’ero convintamente. Sono per il Si e le sardine mi hanno deluso, fin dalla gita dai Benetton. Questa posizione per il No poi è poco convincente e poco visionaria della politica futura. Movimento sostanzialmente finito, si sono messi con la casta.