Quantcast

Europa Verde: “Bene piano della Regione E-R per energie rinnovabili, ma si dica no a impianto stoccaggio CO2 a Ravenna

“Accogliamo con soddisfazione l’impegno della Regione Emilia-Romagna a mettere in campo investimenti straordinari nelle energie rinnovabili per tutelare l’ambiente e avviare la transizione energetica, intercettando a tal fine i fondi europei del Grean Deal e del Next Generation EU”  ha dichiarato Silvia Zamboni, Capogruppo di Europa Verde e Vice Presidente dell’Assemblea legislativa, sulle linee guida del piano energetico regionale presentate oggi, 2 dicembre, dall’assessore regionale allo Sviluppo Economico, Vincenzo Colla, nell’incontro con alcune aziende del settore energetico di Ravenna.

“Ci aspettiamo quindi che la Regione Emilia-Romagna s’impegni perché in questo contesto non rientri l’impianto di stoccaggio di CO2 che Eni vuole realizzare a Ravenna per continuare a sfruttare il metano – prosegue la Zamboni -. Speriamo anche che si superi l’attuale opposizione agli impianti di eolico off shore al largo della costa adriatica che aprirebbero la strada all’attuazione del progetto di riviera adriatica eolico-solare lanciato da Europa Verde per promuovere insieme sostenibilità ambientale, economia green, occupazione pulita e turismo responsabile. Siamo convinti che “Riviera eolico-solare” potrebbe diventare un brand per promuovere e riqualificare sostanza e immagine del turismo romagnolo” conclude la capogruppo di Europa Verde.