Ravenna, question time di Mantovani e Distaso per ciclabile tra Via S. Gaetanino e Rotonda dei Goti

Più informazioni su

I consiglieri comunali di Articolo Uno e Sinistra per Ravenna, Mariella Mantovani e Michele Distaso, hanno presentato il 12 gennaio in occasione del Consiglio comunale di Ravenna un question time riguardante la presa in considerazione di realizzare il necessario collegamento ciclabile tra la pista attualmente in essere in fregio alla via S. Gaetanino (e che termina al semaforo dell’incrocio con via S. Alberto), con la rotonda dei Goti.

Per i 2 consiglieri “la situazione attuale di modifica della viabilità a seguito dei lavori sul cavalca-ferrovia, si presta ad una adeguata sperimentazione per la realizzazione (anche con piste temporanee ai sensi del nuovo codice della strada) di un modesto, ma fondamentale, collegamento. Inoltre, il tratto ciclabile lungo la circonvallazione S. Gaetanino è perfettamente percorribile fino all’incrocio con via di Roma; dopo questo punto sarebbe utile e necessario creare un collegamento con il ponte sulla ferrovia, in corso di attuazione in questo momento e sarebbe anche auspicabile un percorso ciclabile “temporaneo” in attesa che si possa completare tutto l’intervento di messa in sicurezza fino all’ingresso del Parco Teodorico.”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Giovanni lo scettico

    Le piste ciclabili sono del tutto inutili: i ciclisti se ne stanno allegramente in mezzo alla strada e nessuno li multa.

  2. Scritto da C.

    Io sono un ciclista che, purtroppo spesso, non usa le ciclabili (come dice il Sig. Giovanni “lo scettico”) perchè non sono “ciclabili” ma delle vere e proprie “mulattiere”.
    Provare per credere quelle che costeggiano Viale Alberti e Viale Galilei.

  3. Scritto da PV61

    Bene, però spieghiamo ai ciclisti ravennati che vanno usate