Gianni Cuperlo lancia la sua area politico-culturale in Emilia-Romagna, con il sostegno del Sindaco di Lugo Ranalli

Dopo l’evento nazionale del 13 dicembre scorso, Gianni Cuperlo sarà impegnato in una iniziativa che avrà come protagonista l’Emilia-Romagna. Martedì 19 gennaio, alle ore 18, sulla pagina Facebook “Radicalità per ricostruire”, Cuperlo dialogherà insieme alla vice presidente della Regione Elly Schelin e all’assessore allo sviluppo economico Vincenzo Colla. L’evento, dal titolo “Il patto per il lavoro e per il clima. Ripartire da una economia sostenibile”, sarà l’occasione per approfondire i temi rilevanti per il futuro della nostra Regione.

“La fase politica attuale richiede un surplus di riflessione e di analisi” – afferma Gianni Cuperlo – “il patto per il lavoro e per il clima sottoscritto in Emilia Romagna, rappresenta un punto qualificante dell’azione del centrosinistra in questa regione soprattutto per lo sforzo di portare a sintesi istanze diverse. Esercizio tutt’altro che scontato di questi tempi”. “Radicalità per ricostruire” – conclude Cuperlo – “nasce con l’intento di rimettere al centro del dibattito politico principi, valori e, soprattutto, la costruzione di un orizzonte lungo che, senza distogliere lo sguardo dalle questioni che ci investono oggi, affronti anche quelle future.

All’iniziativa, sarà presente l’On. Barbara Pollastrini che porterà il suo contributo sulla situazione politica nazionale. L’evento sarà introdotto da Davide Ranalli, Sindaco di Lugo, che sponsorizza il progetto di Gianni Cuperlo, e sarà coordinato dal direttore della rivista Pandora Giacomo Bottos.

Cuperlo