Psi Ravenna: bene la fiducia a Conte, ma ora serve chiarimento del partito con Italia Viva

Più informazioni su

Il segretario Francesco Pitrelli, a seguito di una riunione della Direzione provinciale del Psi di Ravenna, afferma di condividere la scelta di votare la fiducia al Governo, ma ritiene sia necessaria una discussione sul gruppo parlamentare Italia Viva – PSI al Senato. “Il voto di fiducia espresso in Senato è un segno di responsabilità e un voto per il Paese, per dare stabilità in un momento così difficile dal punto di vista economico e sanitario. Servono, però, garanzie: un cambio di passo da parte del Governo, riaffermando la centralità del Parlamento, e presentando un progetto serio e concreto per l’Italia” dichiara Pitrelli.

“Abbiamo ravvisato anche la necessità di aprire una discussione sul gruppo in Senato che abbiamo contribuito a far nascere con Italia Viva nel settembre del 2019. Il Psi è sempre aperto al dialogo con tutte le forze politiche ed europeismo e riformismo sono valori che fanno parte della nostra cultura, ma siamo anche un partito di sinistra, nato per difendere i lavoratori e per aiutare i più deboli. Oltre a una differenza di idee alla base, che già alla nascita del gruppo aveva fatto sollevare le nostre perplessità, si è creata anche un’incompatibilità politica per le differenze nella collocazione in Parlamento, con il Psi in maggioranza e Italia Viva all’opposizione. Per questi motivi chiediamo alla Segreteria e alla Direzione Nazionale di valutare approfonditamente il posizionamento del Partito in Senato.”

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da obezio

    Ho imparato che esiste ancora il PSI e che ha “prestato” il marchio a Italia Viva. Sarebbe stato meglio buttarlo nel cesso. Scusate il francesismo.