Quantcast

PRI Ravenna su giornata dedicata ai caduti Covid-19: “Non dimentichiamo anche impegno dei medici e personale sanitario”

Eugenio Fusignani, segretario Provinciale PRI Ravenna, è intervenuto in merito alla giornata nazionale in memoria dei caduti per la pandemia Covid-19 attraverso un intervento pubblico: “Anche i Repubblicani della provincia di Ravenna abbrunano le bandiere per onorare le vittime del Covid in questa prima giornata istituita dal Parlamento nazionale dedicata a loro. È giusto aver istituito questa giornata ad un anno da quelle tragiche immagini delle bare trasportate dai camion dell’Esercito verso il cimitero di Bergamo. Ma il laico rispetto per le vittime e per il dolore dei loro familiari non ci fa dimenticare i tanti malati che ogni giorno ancora si contano nella lista dei contagiati e le tante, troppe, vittime che le conseguenze di questa malattia aggiungono al lungo elenco di quanti non ce l’hanno fatta.

Così come non dimentichiamo l’impegno di medici e personale sanitario che ogni giorno, da oltre un anno, combattono in prima linea contro questo subdolo nemico invisibile. Con loro, anche l’impegno delle FF.OO. e di quanti, ad ogni livello, nelle istituzioni e nel volontariato, ogni giorno lavorano per garantire le migliori tutele ai noi tutti. Per questo va onorata tutti i giorni, e non solo oggi, la memoria di quanti non ci sono più, mettendo in campo quotidianamente il nostro impegno di Cittadini, ciascuno secondo le proprie competenze e possibilità, per sconfiggere la pandemia.

Un impegno che parte dal rispetto delle prescrizioni, da vivere non come una limitazione del diritto alle libertà personali ma come un dovere per la tutela dell’incolumità di tutti. Il tutto nella consapevolezza che l’emergenza sanitaria è accompagnata anche da un’emergenza economica e sociale che non trovano memoria se non nei periodi di guerra. Così, da Repubblicani che credono nei valori di Libertà, Uguaglianza e Fratellanza, rispettiamo questa giornata e onoriamo la memoria delle tante vittime che piange anche la nostra comunità ravennate”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da b

    no questi li denunciamo così magari riusciamo a spillare qualcosa alla assicurazione