Quantcast

Spadoni (LpRa): “Rigenerazione dell’ex Caserma Alighieri in stallo da quattro mesi, come mai?”

Più informazioni su

Gianfranco Spadoni (vice-presidente di Lista per Ravenna) punta il dito sulla rigenerazione dell’ex Caserma Alighieri di Ravenna “in stallo da quattro mesi”: “il 4 dicembre scorso – spiega Spadoni – l’assessore all’urbanistica del Comune di Ravenna fece il seguente punto sui lavori in corso nell’ area interna all’ex Caserma, sul progetto di rigenerazione finanziato dalla Regione: L’area, circondata dalle mura delle vie Port’Aurea, Guidarelli e Nino Bixio, oggi si presenta libera da ogni ostacolo, spaziando su 15 mila metri quadrati. Ad oggi sono stati demoliti tutti i fabbricati privi di valore storico-artistico e si sta lavorando alla rimozione delle macerie. La fase successiva, prevede la demolizione delle pavimentazioni. Dove c’erano i piazzali in asfalto, crescerà l’area verde. Tutta la pavimentazione sarà rimossa e sarà asportato il terreno sottostante, fino ad una profondità di 50 cm, che verrà sostituito da terreno adatto ad un parco. Quindi verranno realizzate un’area verde a prato, un orto-giardino botanico, una zona orti ed un’altra per le attività didattiche dell’Istituto Olivetti. I lavori dovrebbero concludersi nell’estate 2021”.

“Da allora però – sostiene Spadoni – per oltre quattro mesi, il cronoprogramma dei lavori appare bloccato, senza che ne sia stata data alcuna motivazione. All’interno dell’ex caserma, s’intravedono ancora cumuli di macerie, sono stati effettuati dei sondaggi e qualche sporadica intonacatura dei muri perimetrali, ma a tutt’oggi non si registrano interventi e movimenti significativi. Passano  molte giornate di inattività totale, senza vedere addetti ai lavori. Probabilmente la zona non è stata bonificata bene, tanto che è stata compiuta, tramite autobotte, un’ aspirazione, da cui è emersa terra molto scura, quasi che nel sottosuolo ci sia materiale inquinato”.

Area ex caserma Alighieri 4 dicembre 2020 e 7 aprile 2021
Rigenerazione dell’ex Caserma Alighieri

“Viva è la preoccupazione degli abitanti di via Nino Bixio – conclude Spadoni – che aspettano da lungo tempo la bonifica e il risanamento di quei luoghi, ansiosi di vedere aperto e fruibile il parco entro i tempi annunciati, ormai sicuramente disattesi. Di qui la richiesta al sindaco di conoscere a quali cause si addebiti lo stallo delle opere di rigenerazione delle aree interne all’ex caserma Alighieri e quali aggiornamenti del cronoprogramma dei lavori ne conseguano”.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Maria

    Ci vogliono anni…. vedi E45.