Quantcast

Giornata mondiale contro l’omobitransfobia. Il Sindaco di Lugo: “C’è ancora bisogno di ribadire diritti che dovrebbe essere ovvi”

In occasione della Giornata internazionale contro l’omofobia, la transfobia e la bifobia “Sembra impossibile – commenta Davide Ranalli, Sindaco di Lugo – eppure c’è ancora bisogno di ribadire un diritto che dovrebbe essere ovvio: quello all’uguaglianza, di amare chi si vuole, di essere come desideriamo senza essere per questo discriminati o addirittura odiati. Sembra impossibile, eppure anche in Italia abbiamo spesso davanti episodi di omofobia, dimostrazioni di odio e discriminazione”.

Episodi che, secondo Ranalli, “rappresentano una sconfitta per tutti. Non possiamo permetterlo e questo è il compito della politica e delle istituzioni. Servono risposte e fatti concreti contro questo odio. A questo serve l’approvazione del #ddlzan. Servono ora fatti concreti”