Quantcast

Ancisi (LpRa): “Prime risposte migliorative sulla pericolosità di via Roncalceci a Pilastro”

Più informazioni su

“Il 21 aprile scorso, Lista per Ravenna – fa sapere il capogruppo Alvaro Ancisi – presentò al sindaco un’interrogazione sulla “Drammatica insicurezza di via Roncalceci tra Pilastro e Filetto”. Strada provinciale n. 34, questa arteria è infatti caratterizzata da un afflusso costante di traffico motorizzato non locale, specialmente durante la stagione estiva, che la percorre continuamente a velocità eccessiva, ben oltre il limite dei 50 chilometri orari, con veicoli che spesso non mantengono la loro corsia di marcia, invadendo quella opposta. Da Pilastro a Filetto in particolare, si sussegue una serie di tornanti, la curva di uno dei quali, diramandosi da via Ramona pressoché a 90 gradi ed essendo anche molto più stretta delle altre, fronteggia drammaticamente i numeri civici 76 e 78. Queste case subiscono frequentemente invasioni drammatiche e rovinose da parte di auto che, andando a forte velocità, non riescono a tenere la strada. Anche le altre curve, pur essendo più blande, non consigliano certo di rallentare la guida dei veicoli, che le affrontano in corsa tagliando totalmente la strada”.

“Quanto sopra – avanza Ancisi – fu scritto in un esposto che 28 cittadini residenti in zona spedirono il 25 giugno 2019 al sindaco, all’assessore competente e alla sede comunale di Roncalceci, chiedendo interventi di messa in sicurezza sul tratto di via Roncalceci in questione, senza purtroppo ricevere risposta. Chiedemmo dunque al sindaco se e come intendesse doversi corrispondere. La risposta che Lista per Ravenna ha ottenuto in Consiglio comunale dall’assessore ai Lavori pubblici, integrata con informazioni successive acquisite dalla Polizia locale, si riassume come segue:

  1. il 6 maggio scorso sono stati consegnati all’impresa edile destinataria dell’appalto i lavori per realizzare entro 240 giorni a Pilastro, nell’ingresso da Filetto, un’isola spartitraffico sull’incrocio di via Roncalceci con la diramazione che conduce al cimitero;
  2. all’interno di Pilastro, è stata finanziata la collocazione di un velobox tra i civici 35 e 37 della via Roncalceci, che il servizio Strade deve procedere ad acquistare e ad installare tramite gara;
  3. sul lato dell’ingresso a Pilastro da Roncalceci, all’altezza tragica dei civici 76 e 78, verrà rafforzata la segnaletica luminosa”.

Sentiti i residenti e a loro nome, Lista per Ravenna, “pur esprimendosi favorevolmente sulla realizzazione di tali interventi, migliorativi parzialmente delle attuali condizioni di pericolosità della via Roncalceci nella parte di Pilastro, avanza al sindaco, anche quale presidente della Provincia, proprietaria della strada, e ai dirigenti delle strutture ad essa preposte nelle amministrazioni comunale e provinciale, le seguenti istanze:

  1. sollecitare l’installazione del velobox all’interno del paese;
  2. verificare se è tecnicamente possibile prevedere di realizzare un’isola spartitraffico, o un intervento similare, all’ingresso di Pilastro da Roncalceci, in realtà il più pericoloso;
  3. intanto procedere sollecitamente a posizionare in tale punto una segnaletica luminosa lampeggiante di preavviso della curva pericolosa, possibilmente accompagnata, sulla carreggiata, da bande trasversali ad effetto acustico o vibratorio”.

 

Più informazioni su