Quantcast

Iniziative politiche del Pri di Ravenna sul programma elettorale: Università, poi offshore e imprese del porto

Più informazioni su

Hanno inizio martedì 8 e mercoledì 9 giugno i primi incontri del PRI per un confronto diretto con alcuni settori dell’economia, dell’istruzione e dell’imprenditoria ravennate per illustrare il programma elettorale repubblicano, che già si avvale di importanti contributi esterni, dopo la presentazione alla Direzione Comunale.

“Abbiamo assunto l’impegno di definire con i diretti interessati alcune priorità della nostra campagna elettorale – affermano Giannantonio Mingozzi ed il segretario provinciale Eugenio Fusignani – affinchè i nostri impegni siano aggiornati sulle esigenze dell’impresa, dell’occupazione e della formazione.”

In rappresentanza del PRI saranno Mingozzi, Fusignani e i consiglieri comunali Chiara Francesconi, capogruppo, e Andrea Vasi ad incontrare martedì prossimo Mirella Falconi presidente di Flaminia e docente del nuovo insediamento di Medicina a Ravenna, accompagnata dai dirigenti della Fondazione stessa; mercoledì, presso la sede di Scienze Ambientali sarà la volta di Elena Fabbri, presidente del Campus, che coglierà l’occasione anche per aggiornare gli esponenti del PRI sui lavori di ampliamento di aule e laboratori della sede di via Sant’Alberto; poi seguiranno visite e incontri con docenti e studenti di tutti i corsi di laurea e dipartimenti che hanno sede in città.

“L’Università a Ravenna rappresenta un patrimonio straordinario di opportunità formative e di interesse economico ed occupazionale per i 4000 studenti iscritti e le nostre imprese – afferma Mingozzi – e noi vogliamo farla crescere ulteriormente come da trent’anni siamo impegnati a fare in Comune e nella società civile, e per questo è tra le priorità della nostra campagna e della lista dell’Edera”.

“Non è un caso – conclude Fusignani – che proseguiremo poi con le imprese dell’offshore e infine con i protagonisti dello sviluppo del porto, perché il nostro impegno elettorale riguarda anzitutto la difesa dell’occupazione e dello sviluppo di settori come la produzione di energia e dell’oil&gas che vediamo minacciati anche da forze politiche e movimenti che si candidano al governo della città.”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Ettore

    Si può sapere chi è il candidato sindaco del PRI ?