Quantcast

Elezioni comunali 2021: Paolo Guerra di AssoRaRo si candida come civico e indipendente tra le fila del PRI

Più informazioni su

Lo hanno annunciato questa mattina, in una conferenza stampa di presentazione alla quale hanno partecipato lo stesso Paolo Guerra, presidente di AssoRaRo, assieme a Giannantonio Mingozzi, Alberto Gamberini e Guido Camprini del PRI e il vicesindaco, segretario provinciale dell’Edera ravennate, Eugenio Fusignani.

Paolo Guerra correrà per un posto da consigliere comunale, come candidato civico e indipendente nella lista del PRI. “Condividiamo con questo movimento parte dei valori fondanti della nostra associazione e ne riconosciamo la storia e il radicamento sul territorio sia ravennate, sia romagnolo. A Ravenna il PRI è attualmente orientato ad una coalizione di centro sinistra e, in questa, si colloca come il movimento più al centro rispetto agli altri assumendo, almeno a nostro avviso, l’onere di dare un equilibrio ai movimenti coraggiosi e pentastellati” affermano da AssoRaRo.

“Non abbiamo voluto trasformare la nostra associazione in una lista civica – aggiungono -, ma abbiamo pensato di confrontarci sulle idee e sui contenuti con i movimenti e le organizzazioni che si sarebbero presentati alle elezioni. Abbiamo incoraggiato alcuni membri di Assoraro a partecipare all’appuntamento elettorale come civici ed indipendenti in un movimento, una lista od un partito disposto a confrontarsi e ad accogliere alcune delle nostre idee e nel quale il Consiglio Direttivo riconoscesse almeno una parte dei principi fondanti della nostra associazione.

“Buona parte dei membri di Assoraro, nel proporre le proprie idee, si riconosce in un’area di pensiero liberale, democratica ed europeista nella quale, per come si sono prefigurati gli schieramenti in questa tornata elettorale, e con la quasi totalità dei candidati a Sindaco in campo, si possono trovare solo alcuni dei partiti e delle liste cittadine, fra i quali il gruppo dei repubblicani – hanno dichiarato -. In un momento come questo, nel quale la nostra comunità esce da una crisi sociale ed economica senza precedenti a causa del Covid-19, è necessario avvicinarsi alla politica e contribuire con idee, progetti ed iniziative che possano rilanciare il nostro territorio e la nostra città, creando e partecipando ad un gruppo di lavoro che, anche dopo le elezioni, a prescindere dal risultato, possa proporsi in città trovando parola fra le sinistre più compatte, ma spesso contradditorie, e le destre più sovraniste ma spesso disaggregate”.

Asso.Ra.Ro è una associazione costituitasi a novembre del 2016, allo scopo di organizzare iniziative e approfondimenti su temi di interesse generale, di carattere culturale ed amministrativo che abbiano un impatto sul governo del territorio. Ambiente, giovani e lavoro, meccanismi costituzionali, arte e conservazione del patrimonio e dell’arredo urbano, requisiti per il riconoscimento della cittadinanza e sviluppo economico, sono solo alcuni dei temi toccati negli anni con dibattiti ed iniziative pubbliche e che sono riportati sul profilo Facebook dell’associazione  (https://www.facebook.com/ASSORARO/) e sul sito Web (www.assoraro.it). Lì, sono esposti anche il manifesto di AssoRaRo (art.3), l’elenco dei soci fondatori e le modalità di iscrizione e di mantenimento dell’Associazione.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da jack

    Ma Paolo Guerra non era consigliere comunale della lega a Ravenna ? Conoscendo le qualità della persona trovo che questa posizione sia molto più consona. Mingozzi sta operando un po’ come si fa al calcio mercato, ma almeno sta cercando di risollevare un partito ormai allo sbando. Cosa che gli altri partiti non mi sembra stiano facendo.