Quantcast

Chiusura ponti a Porto Corsini. Rolando ed Ercolani (Lega): “Quale misure verranno impiegate per contenere i disagi?”

“A fronte dei disagi oggettivi soprattutto per la comunità dei Lidi Nord che subiranno con la chiusura dei ponti a Porto Corsini” Gianfilippo Rolando e Giacomo Ercolani, consiglieri gruppo Lega Salvini Premier, interrogano la giunta comunale “a rispondere in maniera costruttiva ad alcuni quesiti”. Per Rolando ed Ercolani “la misura del problema la vediamo con un esempio: con la Baiona non interrotta da Porto Corsini per arrivare in un punto come potrebbe essere il centro commerciale Teodora si percorrono 10km, con la chiusura dei 2 ponti la distanza facendo il giro largo dalla Romea si raddoppia diventando 20km.  Visto tali circostanze applicate a tutte le variabili del caso è necessario che la giunta muova una serie di interventi affinché la situazione nel territorio possa continuare ad essere accettabile”.
 
Rolando ed Ercolani chiedono quindi a Sindaco e Giunta: “Se hanno già un piano per garantire servizi e contenere i disagi? Se hanno previsto il raddoppio del traghetto e il libero passaggio per residenti e lavoratori? Se sia possibile accorciare il tempo di chiusura totale dei ponti magari sostituendo ove possibile col traffico alternato? Se è previsto un monitoraggio costante di avanzamento lavori ad associazioni di categorie ed enti territoriali? Se è previsto un terzo bus per il servizio scolastico? Se il trasporto pubblico sarà incrementato? se ritiene necessario una mediazione per realizzare un presidio medico e veterinario temporaneo? In caso di chiusura della Romea mentre i ponti sono chiusi vi è già un piano alternativo per eventuali servizi di soccorso, 118 e pendolari? Se si possa attivare una mediazione per aumentare l’illuminazione sulla Romea? Se sia previsto per quanto ne compete il comune una riduzione proporzionata alla chiusura del ponte di Tari, Imu e suolo pubblico?”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Anna Elisa Barzanti

    Buongiorno, sono residente a Marina Romea, volevo rimarcare ciò che è stato detto sulla chiusura della Baiona ,fino a marzo,a quanto mi risulta.
    Siamo completamente abbandonati dal sindaco e comune di Ravenna.
    Siamo costretti a percorrere via delle Valli e La Romea per andare e tornare da Ravenna che sono completamente al buio e di notte con la nebbia saranno pericolosissime.
    Inoltre il servizio traghetto per Marina di Ravenna ( altra soluzione per raggiungere Ravenna) è impraticabile in quanto le corse sono pochissime a rilento e terminano alle 00,30.
    Chiedo urgentemente di illuminare Via delle Valli e La Romea, o quantomeno, e forse è più facilmente fattibile raddoppiare le corse del traghetto, mettendone a disposizione due come accade in agosto e finendo le corse almeno alle 1.
    Credo di esprimere un dissenso condiviso dai residenti di Marina Romea e Porto Corsini,visto che tante firme sono state raccolte per accorciare i tempi di questo immenso disagio.

    Anna Elisa Barzanti