Quantcast

Regione Emilia-Romagna. Lega mira a potenziare i nuclei cinofili antidroga con il contributo della polizia locale

Potenziare sul territorio regionale i nuclei cinofili antidroga, con il contributo della polizia locale. La richiesta arriva attraverso un’interrogazione discussa in commissione Bilancio, affari generali e istituzionali, presieduta da Massimiliano Pompignoli, presentata dalla Lega, firmata dai consiglieri Rainieri (primo firmatario), Pompignoli, Delmonte, Rancan, Facci, Occhi, Catellani, Marchetti, Stragliati, Bargi, Pelloni, Bergamini, Montevecchi e Liverani.

Per la Lega, ha spiegato Stefano Bargi in commissione, “questa particolare attività investigativa potrebbe essere potenziata con il contributo della polizia locale e per l’operatività dei nuclei cinofili antidroga si potrebbero prevedere specifici strumenti finanziari”.

Apertura a queste richieste dall’esecutivo regionale. Il sottosegretario alla presidenza Davide Baruffi, infatti, ha riferito sull’utilità di investire nei nuclei cinofili, anche per la ricerca di persone scomparse, con il coinvolgimento della polizia locale. “Il sostegno a questo tipo di attività- ha concluso il sottosegretario- lo abbiamo dato in passato e lo daremo anche in futuro”.