Quantcast

Fratelli d’Italia a Faenza chiede al sindaco dello sviluppo degli assi viari della Romagna Faentina

Più informazioni su

Il capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio comunale a Faenza ha rivolto un’interrogazione al sindaco e alla giunta, a proposito delle infrastrutture del trasporto viario faentino. Per il consigliere, in particolare “l’asse della via Emilia, sconta carenze e ritardi che hanno effetti significativi sul potenziale di crescita e sulla competitività e sulla fruibilità della nostra città”.

Agli organi competenti chiede quindi se:

– Si ritengono la tangenziale di pianura e la necessità di snellire il traffico da e per la città, una priorità per Faenza?
– Si ritiene che il problema principale, e la soluzione conseguente, sia legato alle direttrici Forlì-Faenza in primis e
Faenza-Imola in secondo luogo?
– Si ritiene che la soluzione passi dalla realizzazione di un nuovo assetto stradale che sia dimensionalmente e
strutturalmente adeguato a sopportare e gestire il traffico anche pesante?
– E’ allo studio un progetto che affronti questa opzione e che non sia la riedizione di vecchie idee inefficaci,
limitate e parziali che rappresenterebbero esclusivamente spreco di risorse pubbliche?

Più informazioni su