Quantcast

Lega: Referendum giustizia, banchetti informativi sabato 28 e domenica 29 maggio in tutta la provincia di Ravenna

“Domenica 12 giugno 2022 è una data storica – scrivono dalla Lega –  Gli elettori italiani potranno davvero partecipare al cambiamento del sistema della giustizia votando SI’ ai cinque quesiti proposti dal Referendum per una giustizia più giusta, trasparente, imparziale. Perché questo accada deve votare il 50 per cento più uno degli elettori. Se questo numero di votanti non sarà raggiunto tutto rimarrà come prima: strapotere delle correnti nella magistratura, porte girevoli tra pubblica accusa e chi giudica, valutazioni poco attendibili dell’attività dei magistrati, abusi della custodia cautelare che rinchiude anche tanti innocenti e mantenimento della ‘legge Severino’ che ha causato il decadimento dalla carica di tanti amministratori risultati poi innocenti”.

“Purtroppo è stata alzata una cortina di silenzio sul Referendum e sulla sua importanza per il futuro del Paese. Forse c’è addirittura chi ne sta stravolgendo i contenuti per spingere gli elettori a stare a casa. Quali interessi si celano dietro queste strumentalizzazioni? Si parla sempre di partecipazione: non c’è migliore banco di prova di una vera partecipazione dei cittadini se non quella di votare al Referendum che rappresenta il più importante strumento di democrazia diretta” avanzano dalla Lega.

Per saperne la Lega ha organizzato banchetti informativi a:

  • – FAENZA Sabato 28, 9:30-12:00, Piazza della Libertà
  • – LUGO Sabato 28, 9:30-12:30, Largo della Repubblica
  • – RAVENNA Sabato 28, 9:30-12:30, Piazza Zaccagnini (lato via Berlinguer)
  • – RIOLO Sabato 28, 9:30-12:00 ,Corso Matteotti
  • – BRISIGHELLA Sabato 28, 9:30-12:00, Piazza Carducci
  • – ALFONSINE Domenica 29, 9:30-12:30, Piazza Gramsci

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da batt

    occhio che alcuni di questisono fatti a misura di ladro