Una nonnina coraggiosa e un’attenta vicina mettono in fuga il ladro acrobata

Ieri sera, domenica 18 agosto, in Via Panfilia a Ravenna un’anziana e astuta signora 90enne e una coraggiosa vicina di casa sono state le protagoniste di un infelice fatto di cronaca.

Tutto ha avuto inizio intorno alle 22.30 mentre l’anziana signora si trovava in casa da sola. Forse a causa di alcuni rumori provenienti dalla camere da letto, la signora ha lasciato il salotto, dove stava guardando la tv, e passando nel corridoio si è trovata difronte un ladro, probabilmente introdottosi in casa salendo dalla grondaia.

L’uomo, secondo quanto raccontato da un’utente del gruppo Ravenna SOS Chat – Aiutiamo le Forze dell’Ordine,  avrebbe detto alla 90enne “Non ti voglio fare del male. Cerco solo l’oro“.

Dopo essersi fatto consegnare la collanina che la donna aveva al collo, l’ha costretta ad accompagnarlo nelle camere per farsi consegnare i gioielli. A quel punto l’anziana signora ha avuto la brillante idea di dire al malvivente che l’oro che aveva in casa era nascosto in un armadietto che teneva in balcone.

I due sono quindi usciti sul balcone. Fortunatamente la scena è stata notata da un’attenta vicina di casa, per puro caso affacciata alla finestra, che ha chiesto all’anziana: “Tutto bene?”
A quel punto, la coraggiosa nonnina non si è persa d’animo e, con un filo di voce, ha detto la parola “ladro”. Immediata la reazione della vicina che, senza perdere tempo, ha iniziato ad gridare “Aiuto. Al ladro. Al ladro”.

Il malvivente, vistosi scoperto, non ha potuto far altro che darsi alla fuga, saltando dal balcone del secondo piano, per poi scappare con un complice che lo attendeva poco distante.

Sul posto sono intervenute le Forze dell’Ordine ed è stato richiesto l’intervento del 118. L’anziana signora è stata quindi accompagnata al Pronto soccorso, per accertamenti e per curare una ferita al ginocchio.