Ravenna, al via da ottobre la sesta edizione del corso formativo per proprietari di cani

Partirà lunedì 7 ottobre la sesta edizione del corso formativo promosso dall’Ufficio Educazione alla sostenibilità e benessere animale del Comune, in collaborazione con l’Azienda sanitaria locale. Il corso è aperto a tutti i proprietari, attuali e prossimi, di cani per conoscerli meglio e gestirli con attenzione e senso di responsabilità, evitando errori comuni e false credenze e migliorando la convivenza.

Si tratterà di cinque lezioni, a carattere teorico-pratico, che si svolgeranno il 7, 14, 21, 23 e 28 ottobre, dalle 20.30 alle 23, nella sala Buzzi in viale Berlinguer 11 e verteranno su tecniche di educazione e modalità di relazione. Gli incontri verranno tenuti da professionisti del settore: un medico veterinario specializzato in comportamento animale, un medico veterinario del Servizio veterinario Ausl, un addestratore Enci – Centro Golden Dog.

In particolare gli argomenti trattati riguarderanno il comportamento del cane, il benessere, la prevenzione e la relazione cane/proprietario, le tecniche di educazione e la legislazione relativa alla detenzione di cani. Durante l’ultima lezione è previsto un test finale che permetterà a chi avrà partecipato ad almeno due incontri di ottenere il patentino previsto dal decreto del ministero della Salute del 26 novembre 2009 – percorsi formativi per i proprietari dei cani.

È previsto un contributo di partecipazione forfettario di 60 euro. L’iscrizione può essere fatta anche la prima sera del corso. Per iscrizioni e informazioni: Ufficio Educazione alla sostenibilità e benessere animale, piazzale Farini 21, tel. 800.09.95.77, mail dirittideglianimali@comune.ra.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Obezio

    Spero insegnino a non “imporre”il loro cane a tutti: bar,ristoranti,alberghi e persino bagni al mare. I cani sono impegnativi e non per tutti. Li ho visti anche ai fuochi d’artificio, che è una barbarie dato il livello di udito che hanno. E speriamo insegnino a lavare e raccogliere i loro escrementi nelle strade e nelle aiuole.