Le Rubriche di RavennaNotizie - Porto di Ravenna

Sapir premiata a Milano per Innovazione in ambito tecnologico

La 15^ edizione del Premio “Il logistico dell’anno”, organizzato dall’Associazione di categoria Assologistica, è culminata con l’assegnazione, nei giorni scorsi a Milano, dei riconoscimenti alle imprese vincitrici. Alla Sapir è stato assegnato il Premio nella categoria “Innovazione in ambito tecnologico”.

Fin dal 2018, sotto lo stimolo venuto dal Presidente Riccardo Sabadini e dall’Amministratore Delegato Mauro Pepoli, in Sapir è stata avviata l’analisi di tutti i processi aziendali al fine di indagare le possibilità di efficientamento in termini organizzativi attraverso le soluzioni tecnologicamente più idonee. Si tratta di un percorso graduale e continuativo che condurrà l’azienda, nell’arco di alcuni di anni, verso un’informatizzazione particolarmente marcata ed avanzata rispetto al panorama della portualità italiana.

Nel dettaglio si sta lavorando alla completa revisione delle attività attualmente processate da programmi informatici non più adeguati alle metodiche lavorative attuali, con conseguenti diseconomie in termini di tempo, efficienza e risorse impiegate;  all’analisi delle attività dei singoli reparti, ancora non adeguatamente supportate a livello tecnologico, al fine di coordinare l’imputazione e elaborazione dei dati;  alla revisione del sistema di accreditamento ed accesso alle aree operative del terminal, con la duplice finalità di migliorarne la rispondenza ai requisiti cogenti in termini di security e safety e di snellire l’attività svolta presso l’ufficio accettazione del Terminal; al riesame e alla completa informatizzazione delle procedure di coordinamento e di gestione delle interferenze, relativamente alle operazioni di imbarco/sbarco, con gli altri attori coinvolti.

Tali attività sono sviluppate attraverso sistemi informativi flessibili e integrabili (un’unica piattaforma gestionale) e gestite attraverso soluzioni hardware e software mirate alle esigenze aziendali di efficientamento, coinvolgendo gli aspetti di miglioramento della sicurezza fisica attiva sui mezzi operativi (ad esempio telecamere di supporto alle operazioni e sensori di prossimità) ed organizzativa (software specifici di governo dei processi particolarmente impattanti).

Il Premio assegnato da Assologistica rappresenta un significativo riconoscimento dell’interesse suscitato, anche a livello nazionale, dal percorso intrapreso.

Nella foto Nicola Rambelli, direttore qualità sicurezza risorse umane di Sapir e coordinatore del progetto, ritira il premio.