Le Rubriche di RavennaNotizie - L'opinione

Francesco Pitrelli (PSI Ravenna): bene la Ravenna-Rimini, ma si investa sulla dorsale adriatica per l’alta velocità

Accogliamo positivamente la notizia dell’accordo firmato dal Presidente Bonaccini, dalla Ministra De Micheli e da RFI sullo studio per il miglioramento della tratta ferroviaria fra Ravenna e Rimini, un potenziamento necessario per la nostra Provincia che segue la scia della velocizzazione della tratta Bologna-Ravenna, a dimostrazione che la Regione ha ascoltato il segnale che noi socialisti abbiamo lanciato.
Dopo gli annunci, però, aspettiamo di vedere il risultato di questo studio, che arriverà forse tra un anno, confidando che porti davvero a quei miglioramenti definiti rivoluzionari dalla Ministra.
Dal momento che questo potenziamento, per quanto necessario, non risolverà tutti i problemi del trasporto ferroviario romagnolo, ci auguriamo che vengano dedicate risorse per un importante investimento sulla dorsale adriatica, ovvero la linea di Alta Velocità che colleghi Ferrara, Ravenna e Rimini, uno dei grandi progetti da inserire nel programma di utilizzo delle risorse europee, insieme alla linea di Alta Velocità lungo la Via Emilia che permetta ai treni AV di non correre più lungo la linea tradizionale.

Francesco Pitrelli
Segretario provinciale PSI

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da jack

    che cos’è il PSI di Ravenna, non sarà mica il partito socialista vero?