Spiagge Soul. Dal concerto all’alba alle notti della musica dell’anima, da sabato 8 a lunedì 10 agosto

Più informazioni su

Tra New Orleans e l’America Latina, dal concerto all’alba alle notti della musica dell’anima. Spiagge Soul offre tre giorni ricchi di suggestioni tra sabato e lunedì 10 agosto, con alcuni degli appuntamenti più affascinanti del cartellone 2020.

Sabato è in programma un tuffo nelle sonorità della capitale musicale della Louisiana con “Back to New Orleans”, grazie all’esibizione di musicisti romagnoli reduci da un tour negli Stati Uniti, dove si sono esibiti al New Orleans Jazz Museum guidati dalla voce possente di Gloria Turrini (Oasi Beach, ore 22).
La terza domenica del festival invece comincia presto, col concerto all’alba dei Cumbia Poder, formazione di Carlos Forero che unisce le tradizioni musicali di Ande e Argentina a sfumature proprie dell’Africa e del jazz più moderno (spiaggia libera del Finisterre Beach, ore 6), per poi proseguire al tramonto con Sara & The Backbeat, un viaggio nei classici del Soul con la cantante Sara Zaccarelli (alle 18, Bagno Kuta).
Lunedì invece torna una delle voci soul più ammirate degli Stati Uniti, Noreda Graves con Luca Giordano(Oasi Beach, ore 22).

Prosegue così il festival diffuso organizzato dall’Associazione “Blues Eye” con la compartecipazione del Comune di Ravenna e il sostegno dellaRegione Emilia-Romagna, oltre che col contributo fondamentale deglioperatori privati. Spiagge Soul prevede quest’anno esibizioni nel pieno rispetto delle norme anti-contagio: con concerti dal palco all’aperto e con pubblico distanziato, che si svolgeranno con ingresso gratuito al Bacino Pescherecci e nella pineta di Marina di Ravenna, e cene-concerto su prenotazione negli stabilimenti balneari.

Back from New Orleans

Back From New Orleans. Febbraio 2020. Prima di qualsiasi pandemia e crisi globale, tre intrepidi musicisti ravennati, Gloria Turrini, Marco Benny Pretolani e Francesco Plazzi, comprano un biglietto aereo per New Orleans. Obiettivo: esibirsi, sotto l’egida del festival, al New Orleans Jazz Museum, affiancati da eccellenti musicisti statunitensi, già conosciuti sui palchi di Spiagge Soul. Il 10 marzo questo concerto si tiene, suggellando una collaborazione partita nel 2017 dalle nostre spiagge. Sabato 8 agosto i tre artisti riproporranno il concerto, a ricordo di quel viaggio e come buon auspicio affinché si possa tornare presto a collaborare con gli amici d’oltreoceano (info e prenotazioni: Oasi Beach 340 0097763).

Cumbia Poder

Cumbia Poder. Direttamente dalla Colombia, arriva Carlos Forero e la sua Cumbia Poder. Quando la piadina romagnola incontra le empanadas colombiane il risultato non può che essere una cena succulenta e imperdibile. Carlos Forero è un interprete autentico della musica sudamericana. Originario di Bogotà, ha suonato per anni nei locali, nelle strade e sugli autobus di mezza America Latina. La voce calda e profonda di Forero trasporta il pubblico in una terra ideale dove la musica popolare arriva dal cuore fino alle viscere. Musica per ballare come la cumbia, il vallenato, il son e il huayno delle Ande ma anche riflessi di Africa, di jazz e di milonga argentina (info: Finisterre Beach 349 284 1775).

Sara & The Backbeat

Sara & The Backbeat. Sara Zaccarelli presenta Sara and the Backbeat: tre artisti e un cuore solo, che si riempie, in questo viaggio, della solarità e della bellezza delle melodie immortali delle canzoni classiche degli Dei del Soul, tra cui Salomon Burke, Otis Redding, Curtis Mayfield e Aretha Franklin, di un tocco di spirito interpretando Eartha Kitt fino al rock ’n’roll di Tina Turner. La Cadillac su cui viaggia l’eclettica voce di Sara Zaccarelli è formata da un duo trascinante e creativo che vede Enri Zavalloni all’hammond e tastiere e Matteo Monti alla batteria (info: Bagno Kuta  0544 437864).

 Noreda Graves

Noreda Graves & Luca Giordano. Dopo il successo ottenuto nell’edizione 2019 di Spiagge Soul e nel bellissimo concerto di Capodanno di Christmas Soul torna la splendida Noreda Graves, accompagnata dalla sua band e dalla chitarra di Luca Giordano. Noreda Graves (Washington DC, classe 1982) è una delle voci soul più apprezzate d’America. È la soprano solista dell’Harlem Gospel Choir e del coro dell’Anthony Morgan Inspirational Choir of Harlem, formazioni con cui ha cantato al cospetto di migliaia di persone in paesi come l’Italia, i Paesi Bassi, la Germania, la Svizzera, la Francia, il Belgio e l’Austria. Nel 2015, con il nome di Noreda Street, è una dei 5 solisti del concerto dedicato ai 150 anni della Croce Rossa Italiana svoltosi a Torino con un coro composto da 250 elementi. Le collaborazioni illustri nel corso della sua carriera non si contano. Luca Giordano, una vita trascorsa tra Italia e America, è tra i migliori chitarristi blues a livello europeo. Ha condiviso il palco con nomi del calibro di Sugaray Rayford, John Primer, Bob Stroger, Nora Jean Bruso, Kenny “Blues Boss” Wayne, Willie “Big Eye” Smith, Jimmy Burns, Toni Lynn Washington, Chris Cain, Carlos Johnson, Billy Branch, Eric “Guitar” Davis, Mighty Mo Rodgers e Sax Gordon (info e prenotazioni: Oasi Beach 340 0097763).

Il programma. Spiagge Soul chiude con una nuova esibizione di Noreda Graves e Luca Giordano l’11 agosto al Prestige di Lido delle Nazioni e infine con un gran finale coi Pennabilli Social Club il 14 agosto al Finisterre Beach.

Per info e aggiornamenti sul programma: www.spiaggesoul.it –   Spiagge Soul Festival

Più informazioni su