Quantcast

Celebrazioni Primo Maggio al centro vaccinale del Pale de Andrè di Ravenna, per rendere omaggio ai lavoratori impegnati contro il covid

“L’Italia si cura con il lavoro” è lo slogan scelto da Cgil, Cisl e Uil per la Festa dei lavoratori che, purtroppo, anche quest’anno sarà condizionata dalla pandemia e dalle normative atte a prevenire i contagi.

In occasione del Primo Maggio, i sindacati confederali territoriali – pur dovendo rinunciare ai tradizionali appuntamenti nelle piazze e nei parchi del territorio – vogliono mandare un messaggio di vicinanza a tutti le lavoratrici e i lavoratori e per farlo hanno scelto un luogo simbolo dell’attuale battaglia contro il covid. Sabato primo maggio, i segretari generali territoriali di Cgil, Cisl e Uil – rispettivamente Marinella Melandri, Roberto Baroncelli e Carlo Sama – si ritroveranno al Pala De Andrè di Ravenna in segno di vicinanza al personale che, ogni giorno, garantisce migliaia di vaccinazioni per proteggere i cittadini dal virus. Assieme al sindaco Michele de Pascale e a Raffaella Angelini, direttrice del Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Ausl Romagna, i sindacati celebreranno l’importante ricorrenza che sarà accompagnata da una diretta streaming (a partire dalle ore 11) sulle pagine social delle organizzazioni dei lavoratori.

Concertone e iniziative nazionali

Anche a livello nazionale, non potendo celebrare in modalità tradizionale, Cgil Cisl e Uil hanno scelto di festeggiare il Primo Maggio organizzando, unitariamente, tre distinti eventi sindacali che si svolgeranno in alcuni luoghi simbolici del mondo del lavoro.

Il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, sarà all’acciaieria AST di Terni; il segretario generale della Cisl, Luigi Sbarra, sarà all’Ospedale dei Castelli in località Fontana di Papa in provincia di Roma; il segretario generale della Uil, Pierpaolo Bombardieri, sarà davanti alla sede Amazon di Passo Corese, in provincia di Rieti.

Per la stessa giornata come è nella tradizione, in accordo con la Rai le tre confederazioni hanno definito all’interno del palinsesto di Rai 3 due appuntamenti. A partire dalle 12,15 alle 13 andrà in onda un’edizione straordinaria del Tg3 dedicata alla Festa dei Lavoratori, con l’intervento di Maurizio Landini, Luigi Sbarra, Pierpaolo Bombardieri. Dalle 16,35 alle 19 e dalle 20 alle 24 ci sarà in diretta l’edizione straordinaria del Concertone del Primo Maggio condotto da Ambra Angiolini e Stefano Fresi. L’evento ospiterà le riflessioni dei segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, le testimonianze di lavoratrici, lavoratori, pensionati e il contributo musicale e performativo di un cast di artisti di altissimo livello.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da armando

    Bellissima idea.- Abbiamo un Pala funzionale e funzionante, con personale e volontari attenti, premurosi e bravissimi nel compito a loro assegnato.- Un grazie ..grazie per quello che fanno..è ancora lunga, lo sappiamo, ma loro ce la faranno ne sono, ne siamo sicuri…..