Quantcast

Circolo Velico Ravennate: Bocale-Molinari brillano a Senigallia, bene anche gli altri atleti

Più informazioni su

Spettacolo e  divertimento a Senigallia, in occasione dell’ultima regata valida per la ranking list della classe 420. Centosette gli equipaggi in acqua per un totale di dodici prove completate. Edoardo Bocale e Tommaso Molinari del Circolo Velico Ravennate hanno messo a segno il miglior risultato della loro carriera in questa classe di riferimento, chiudendo secondi assoluti al termine di una serie particolarmente solida. Grazie a questo parziale hanno consolidato il quarto posto nella ranking nazionale, piazzamento che vale la selezione per il Mondiale di Sanremo (2-10 luglio 2021).

Gli equipaggi Camilla Ivaldi/Gregorio Penso e Giacomo Guardigli/Lorenzo Ricci hanno chiuso rispettivamente al terzo e sesto posto Under 17, guadagnandosi il pass per il mondiale di categoria, anch’esso previsto a Sanremo, e selezionandosi anche per il Campionato Europeo Under 17 che si disputerà a Formia dal 24 al 31 Luglio.

Europeo raggiunto in extremis anche da Alberto e Jacopo Chersoni, cui è andato l’ultimo posto disponibile, e da Nina Ivaldi e Andrea Brandolini (Circolo Velico Punta Marina) che hanno approfittano di una wild card messa a disposizione degli equipaggi misti.

Campionato Italiano di Match Race, Jacopo Pasini, Michele Mazzotti e Federico Pasini del CVR in regata a Venezia

Inizia domani, 5 giugno, a Venezia il Campionato Italiano di Match Race, organizzato dalla Compagnia della Vela e inserito nell’ambito del Salone Nautico, in corso di svolgimento nella città lagunare. Otto i Laser SB20 impiegati, undici i timonieri al via, tra i quali Tommaso Chieffi, Vasco Vascotto, il campione uscente Michele Ivaldi e l’otto volte campione italiano Jacopo Pasini, consigliere del Circolo Velico Ravennate. Con Pasini regateranno Michele Mazzotti e il fratello Federico. In acqua anche altri volti noti della vela ravennate, tra questi Matteo Simoncelli, Cesare Trioschi e l’umpire Paolo Marendon, entrato da poco nel Consiglio Direttivo del circolo di Via Molo Dalmazia.

“Come rappresentante del Circolo Velico Ravennate e come agonista sono davvero contento che un evento come l’Italiano Match Race sia rimasto in Adriatico: si tratta di una nuova opportunità che va sfruttata al meglio – spiega Jacopo Pasini – A Venezia ci sarà da divertirsi: la entry list è particolarmente competitiva e il contesto sarà notevole. Credo che per il pubblico sarà un momento di grande divertimento”.

Più informazioni su